Valore legale del titolo di studio

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Valore legale del titolo di studio --> M4262

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Valore legale del titolo di studio. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Valore legale del titolo di studio

Per chi non ne fosse eventualmente a conoscenza, segnalo un link utile di interesse per capire meglio cosa voglia dire l'argomento e partecipare attivamente, attraverso la propria opinione e contributo, all'argomento: http://www.istruzione.it/web/ministero/consultazione-pubblica

Ciò detto, io ritengo che la nostra Professione di Tecnologo Alimentare dovrebbe ancora ulteriormente essere tutelata e rispettata e lancerei la proposta di attivare un tirocinio obbligatorio in Azienda (da notare: Azienda, non Università!) prima dell'esame di abilitazione. Perché questo? (Parlo in base all'esperienza del mio percorso):

1) l'abilitando arriverebbe a sostenere l'esame con una buona competenza e consapevolezza della tecnologia alimentare, avendo già avuto modo di applicarle sul campo;

2) la nostra è una professione che tocca la sicurezza pubblica e la salute umana, quindi importante dimostrare come ci si sa muovere anche a livello legislativo;

3) le Aziende avrebbero, dall'altro lato, l'opportunità di apprezzare maggiormente la nostra figura, troppo spesso "violentata" da altre figure che, per quanto preparate, non ricoprono quelle competenze e quella trasversalità di applicazioni tipiche della nostra figura.

Grazie,

Antonella



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

esame, livello, professione tecnologo alimentare, professione, base, legislativo, tirocinio, sicurezza, tecnologie alimentari

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.