Ring Test (conta su piastra): conteggiare aloni colonie?

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Microbiologia Alimentare --> Ring Test (conta su piastra): conteggiare aloni colonie? --> M6848

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Ring Test (conta su piastra): conteggiare aloni colonie?. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Ring Test (conta su piastra): conteggiare aloni colonie?

Cominciamo coi il Voi, on line la formalità si esplica con il rispetto per cui dammi del tu!!

è sbagliato pensare che i 15 minuti servano per laesciar decantare l'omogenato in quanto se io lascio decantare un omogenato con molta parte solida in sospensione avrò il risultato di trascinamento dei microrganismi verso il basso pertanto quando andrò ad aspirare con la pipetta l'omogenato avrò sicuramente una carica batterica per ml molto inferiore alla reale, lasciare per qualche minuto come sopra detto serve ai batteri per rigenerare possibili danni subiti nel trasporto o da possibili stress a cui sono stati sottoposti durante la preparazione della matrice come cottura o raffreddamento è per questo che l'acqua peptonata è ottima come soluzione per l'omogenato. dopo i 15 minuti io devo agitare il sacchetto es aspirare è chiaro che se ho molto "particolato" in soluzione dovrò utilizzare dei sacchetti per stomaker con rete filtro sul fianco in modo da aspirare solo liquido.

per cortesia non utilizzare mai un accendino la fiamma di un accendino porta a depositare sulla superficie di una bacchetta o di un ago del comburente incombusto con la conseguenza di "avvelenare" l'inoculo, utilizza solo bunsen o bruciatori di ultima generazione elettrici, utilizza solo anse omologate nate per il loro lavoro al massimo bacchette di vetro curvate sulla fiamma del bunsen prima di cominciare a lavorare sotto cappa.

non toccare i bordi serve a no permettere la crescita di colonie in modo allungato o "irrazionale" in teoria se la piastra preparata è sterile i bordi sono sterili, se l'ansa è flambata in modo corretto è sterile per cui la contaminazione è molto remota, non toccare i bordi per non incorrere in forze particolari "coesione dell'inoculo" tra la superficie della piastra ed il suo bordo.

Ciao



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

sterile, lavoro, piastre, acqua, liquido, pipette, filtro, microrganismo, contaminazione, microbico, sicuramente, cottura, microrganismi, solido

Discussioni correlate (versione beta)







IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.