Dicitura in etichetta: contiene antiossidanti naturali

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Dicitura in etichetta: contiene antiossidanti naturali

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Dicitura in etichetta: contiene antiossidanti naturali, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Molte aziende e molti marchi stanno da parecchi mesi (anni) distribuendo nei supermarket ed altri canali di  food-drink delle bevande analcoliche riportanti in bella vista la dicitura " contiene antiossidanti naturali". Questi prodotti sono a base di tè generico o tè verde. Di solito riportano tra gli ingredienti: acqua, zucchero, corettore di acidità: acido citrico e citrato di potassio, estratto di tè verde (0.1%), aromi, antiossidante: acido ascorbico. e la tabella valori nutrizionali medi.

La mia domanda è: possono scrivere in etichetta "Contiene antiossidanti naturali." Non sono dei claims queste diciture? Come si può verificare se esistono dei claims di questo tipo?

Grazie.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Dicitura in etichetta: contiene antiossidanti naturali
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Condivido i tuoi dubbi.

Anzi, non ho alcun dubbio: sono claims illeciti!

Vedi le mie precedenti considerazioni:

Claims ingannevoli: ricco di antiossidanti


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

In merito alla dicitura "Contiene antiossidanti naturali",

per quale prodotto alimentare si può affermare che non contiene antiossidanti naturali?

Perciò:

DECRETO LEGISLATIVO 27 gennaio 1992 , n. 109

Art. 2
Finalita' dell'etichettatura dei prodotti alimentari
1. L'etichettatura e le relative modalita' di realizzazione sono
destinate  ad  assicurare  la corretta e trasparente informazione del
consumatore. Esse devono essere effettuate in modo da:
c) non  suggerire che il prodotto alimentare possiede caratteristiche
   particolari,   quando   tutti   i   prodotti  alimentari  analoghi
   possiedono caratteristiche identiche;

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Premetto che, in linea di principio, sono contrario a questo proliferare di frasi più o meno ad effetto, tendenti ad accalappiare i consumatori meno attenti.

Ciò detto, per amore di discussione, osservo che:

- la frase "ricco di antiossidanti" potrebbe essere sanzionabile ex reg. 1924/06, in quanto fa riferimento a quantitativi non definiti dall'allegato al citato regolamento;

- al contrario, la frase "contiene antiossidanti naturali" potrebbe risultare ammissibile; cito: "L'indicazione che un alimento contiene una sostanza nutritiva o di altro tipo, per cui non sono stabilite condizioni specifiche nel presente regolamento, e ogni altra indicazione che può avere lo stesso significato per il consumatore sono consentite solo se il prodotto è conforme a tutte le disposizioni applicabili del presente regolamento, in particolare all'art. 5". Il richiamato art. 5 (sempre relativo al 1924/06) pone le seguenti condizioni:

a) si è dimostrato che la presenza, ... in un alimento ...o categoria di alimenti di una sostanza nutritiva o di altro tipo rispetto alla quale è fornita l'indicazione ha un effetto nutrizionale o fisiologico benefico, sulla base di prove scientifiche generalmente accettate;

b) la sostanza nutritiva o di altro tipo rispetto alla quale è fornita l'indicazione: i) è contenuta nel prodotto finale in una quantità significativa ai sensi della legislazione comunitaria o, in mancanza di tali regole, in quantità tale da produrre l'effetto nutrizionale o fisiologico indicato, sulla base di prove scientifiche generalmente accettate,

c) se del caso, la sostanza nutritiva o di altro tipo per la quale è fornita l'indicazione si trova in una forma utilizzabile dall'organismo;

d) la quantità del prodotto tale da poter essere ragionevolmente consumata fornisce una quantità significativa della sostanza nutritiva o di altro tipo cui si riferisce l'indicazione, ai sensi della legislazione comunitaria o, in mancanza di tali regole, una quantità tale da produrre l'effetto nutrizionale o fisiologico indicato, sulla base di prove scientifiche generalmente accettate;

Tutto ciò premesso, dubito fortemente che i produttori in questione si siano premuniti per fronteggiare eventuali contestazioni (potrebbe essere interessante chiederglielo), anzi, in molti casi non si saranno neppure posto il problema (quando uno comincia, gli altri seguono a occhi chiusi).

buon fine settimana a tutti

alf

 

 

 

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

A mio avviso, per poter essere dichiarata/declamata, la sostanza nutritiva deve essere chimicamente identificabile e quantificabile, nonché quantificata in etichetta.

Gli antiossidanti, chiamati semplicemente così, non hanno queste caratteristiche.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

antiossidanti, etichetta, quantita, base, prodotto alimentare, claim, alimenti, consumatore, nutrizionale, prodotto, ricco antiossidanti, legislazione, te verde, acqua, conforme, valori nutrizionali, e300, ingrediente, te, verifica, aroma, e330, acidita, claim ingannevole, legislativo, analcolico, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, zucchero

Discussioni correlate