Potenziale ingannevolezza etichettura formaggi

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Potenziale ingannevolezza etichettura formaggi --> M2614

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Potenziale ingannevolezza etichettura formaggi . Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Potenziale ingannevolezza etichettura formaggi

ciao,

non conosco in maniera così approfondita il settore del biologico, però credo l'argomento possa essere visto anche alla luce del recente caso di sequestro di pomodoro cinese, automaticamente considerato italiano dal momento che era stato lavorato in italia. Nel caso specifico il tribunale del riesame di salerno ha ritenuto opportuno annullare i sequestri operati dai NAC ritenedo lecita, ai sensi della vigente normativa nazionale e comunitaria, la qualificazione di italiano per un prodotto lavorato in una azienda italiana, in uno stabilimento italiano, sia pure partendo da una materia prima di provenienza estera.

per un approfondimento:  Lotta alle frodi. Alimenti italiani e ingredienti esteri Le materie prime straniere non intaccano l’italianità dei prodotti. Autori: Carlo Correra | Fonte: rivista Alimenti&Bevande | Data: 01/02/2011 

Inoltre credo che l'argomento vada rivisto anche in ottica del recente e controverso d.lgs sulle nuove norme in materia di origine degli ingredienti.

marco



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

ingrediente, alimenti, materia prima, pomodoro, frode, prodotto, bevande

Discussioni correlate (versione beta)








IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.