Conserve vegetali: olio di oliva ed olio di semi

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Conserve vegetali: olio di oliva ed olio di semi

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Conserve vegetali: olio di oliva ed olio di semi, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno,

vi pongo questa domanda....nelle conserve vegetali in olio è possibile miscelare olio di oliva con olio di semi? C'è un R.D.L. del 15.10.1925, art 23 comma 1 che dice....è vietato preparare e smerciare miscele di olio di oliva con altri oli vegetali commestibili........è ancora in uso? Ed è applicabile per le conserve?.....Spero che qualcuno mi sappia dare delle risposte a riguardo.....

Grazie

Saluti Rosanna


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Conserve vegetali: olio di oliva ed olio di semi
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

I due testi che riporto sembrano escludere, seppure in modo diverso, la possibilità di miscelare oliva e semi. 

 

Reg. CEE 1536/92 Norme comuni di commercializzazione per le conserve di tonno e palamita

Art. 4

Qualora i mezzi di copertura utilizzati siano parte integrante della denominazione di vendita, devono essere rispettate le seguenti condizioni:

l'indicazione "all'olio d'oliva" è riservata ai prodotti per i quali viene utilizzato unicamente l'olio d'oliva; è esclusa qualsiasi miscela con altri oli;

l'indicazione "al naturale" è riservata ai prodotti per i quali viene utilizzato il succo naturale (liquido trasudato dal pesce al momento della cottura) o una soluzione salina o acqua, con l'aggiunta eventuale di erbe, spezie o aromi naturali, quali definiti dalla Dir. 88/388/CEE (G.U. n. L 184 del 22.6.88, pag. 61);

l'indicazione "all'olio vegetale" è riservata ai prodotti per i quali vengono utilizzati oli vegetali raffinati, anche miscelati;

ogni mezzo di copertura utilizzato deve essere indicato in modo chiaro ed esplicito con la denominazione commerciale usuale

 

Reg. CEE 2136/89 Stabilisce norme comuni di commercializzazione per le conserve di sardine e fissa le denominazioni di vendita per le conserve di sardine e prodotti affini (Titolo così sost. da Reg. CE 1181/2003)

Art. 5

Ai fini della denominazione di vendita di cui all'art. 7, si distinguono i seguenti mezzi di copertura, con o senza aggiunta di ingredienti supplementari:

1) olio d'oliva;

2) oli vegetali raffinati, compreso l'olio di sansa di oliva, utilizzati separatamente o mescolati;

3) salsa di pomodoro;

4) succo naturale (liquido trasudato dal pesce al momento della cottura), soluzione salina o acqua;

5) marinate con o senza vino;

6) qualsiasi altro mezzo di copertura, a condizione che sia chiaramente distinto dai mezzi di copertura definiti nei punti da 1) a 5).

Questi mezzi di copertura possono essere mescolati tra loro, ad eccezione dell'olio di oliva che non può essere mescolato con altri oli.

 


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

olio oliva, conserve vegetali, olio semi, copertura, olive, conserve, acqua, miscela, sardine, miscelazione, liquido, cottura, spezie, ingrediente, aroma, tonno, semi, vino, pomodoro

Discussioni correlate