Cappa carboni attivi senza canna fumaria,nuova pasticceria

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Cappa carboni attivi senza canna fumaria,nuova pasticceria --> M8708

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Cappa carboni attivi senza canna fumaria,nuova pasticceria . Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Cappa carboni attivi senza canna fumaria,nuova pasticceria

Ciao, da quello che riesco a capire in base a quanto scrivi:

Le problematiche legate al fastidio degli odori di cottura derivano dai fumi delle attrezzature di cottura; le sostanze responsabili comprendono acidi grassi, idrocarburi alifatici, idrocarburi aromatici, ammine, aldeidi...Il tipo e la quantità di inquinanti dipende principalmente dai prodotti cucinati, modalità di cottura e dal combustibile di cottura.

Ora nel tuo  caso il forno elettrico a termovalvole di per sé non necessiterebbe neanche di una canna fumaria; sarebbe sufficiente un abbattitore di fumi e odori senza canna fumaria, ma se le varie disposizioni comunali... prevedono l'installazione di una canna fumaria sarà sufficiente il  rispetto dei parametri già descritti in base alla normativa vigente.Assicurati soltanto dopo l'installazione un accurato sistema di manuteznione e presupposti efficienti per il controllo delle emissioni.L'impianto deve essere conforme alle condizioni di carico: esempio un'elevata presenza di fumi e odori in seguito a cottura alla griglia o frittura necessiteranno di un sistema di filtraggio maggiore rispetto ad altre cotture.

Odori e grassi caratteristici derivanti dalle cucine alimentari
(fig. 1 - Odori e grassi caratteristici derivanti dalle cucine alimentari - Fonte originale: DEFRA – Guideline; 2005 modificata secondo il contesto italiano.)

Odori e grassi caratteristici derivanti dalle cucine alimentari
(fig. 2 - Fattori che influenzano la produzione di odori provenienti dalle cucine commerciali: ad es. attrezzatura con Umidità e fumi grassi caratteristici di vari tipi di cottura - Fonte originale: DEFRA – Guideline; 2005 modificata secondo il contesto italiano.)

Stai prendendo tutte le misure preventive al fine di prevenire o ridurre al minimo queste problematiche!



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

cottura, base, grassi, forno, aroma, impianto, parametri, alimentare, quantita, conforme, acidi grassi, controllo, umidita

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.