Microimpresa Domestica: Produzione nella Cucina di Casa

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Microimpresa Domestica: Produzione nella Cucina di Casa --> M8229

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Microimpresa Domestica: Produzione nella Cucina di Casa. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Microimpresa Domestica: Produzione nella Cucina di Casa

Ciao Manuela,

l'utilizzo della cucina della propria abitazione rappresenta ancor oggi oggetto di discussione e di continue interpretazioni. Come suggerito da Antonio rivolgiti alla ASL territorialmente competente.

Non essendo aggiornato sull'argomento (non per mia volontà, la gran parte dei tecnici delle AASSLL sono costretti ad aggiornarsi a titolo personale e di tasca prorpia), provo a lasciarti del materiale che spero possa esserti utile:

- gli OSA fanno riferimento all'Allegato II Cap. III del Regolamento (CE) 852/04 "REQUISITI APPLICABILI ..omissis... AI LOCALI UTILIZZATI PRINCIPALMENTE COME ABITAZIONE PRIVATA MA DOVE GLI ALIMENTI SONO REGOLARMENTE PREPARATI PER ESSERE COMMERCIALIZZATI ..omissis";

- il Ministero della Salute, su richiesta di Enti, ha rilasciato una circolare/nota sull'argomento (credo nell 2012 o 2013, ma su internet non l'ho mai trovata);

- la Direzione della Sanità della Regione Piemone ha inviato ai propri uffici una nota sull'argomento: LINK: http://confcommerciovco.it/?page=4157&idDettaglio=12694

Se non hanno cambiato linea di pensiero è possibile utilizzare la cucina di casa SOLO per preparare alimenti destinati alla COMMERCIALIZZAZIONE (es: smielatura-confezionamento-etichettatura).

Non è consentito produrre alimenti che soggiaciono al Regolamento (CE) 853/04 ne è possibile somministrare alcun tipo di alimento (eccetto le attività agrituristiche disciplinate da normative di settore) .

Non fare però troppo affidamento agli spunti che ti ho dato, sia perchè non conosco lo stato dell'arte, ne la situazione realmente presente lungo lo stivale italico.



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

alimenti, ausl, ente, requisiti, operatore settore alimentare, confezionamento, regolamento ce n 852 2004, regolamento ce n 853 2004

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.