Etichetta: dicitura "prodotto legato a mano" (o artigianale)

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Etichetta: dicitura "prodotto legato a mano" (o artigianale)

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Etichetta: dicitura "prodotto legato a mano" (o artigianale), occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno,

vi ringrazio per l'aiuto concessomi in passato. Vi chiedo un ulteriore confronto ed aiuto.

In base al Regolamento (UE) n°1169/2011 è possibile riportare in etichetta la dicitura "prodotto legato a mano" (o "prodotto artigianale" ) per quanto riguarda gli arrosti? Questi prodotti sono effettivamente fatti a mano dall'operatore, senza l'intervento di alcuna macchina, ad eccezione della confezionatrice in Atmosfera Modificata (ATM).

Ovviamente non si deve trarre in inganno il consumatore; ma questa espressione, a mio parere, non è errata, anzi..

Voi cosa ne pensate?

Grazie!

Stefania


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Etichetta: dicitura "prodotto legato a mano" (o artigianale)
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Sin dal 2003 la Circolare Ministeriale n°168 del 10/11/2003 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Italiana n°4 del 07/01/2004), avente oggetto "Etichettatura, presentazione e pubblicita' dei prodotti alimentari" ed emanata dal Ministro delle Attività Produttive, ha dato la parola definitiva sull'uso del termine “artigianale”.

F) Prodotti artigianali

...omissis...

L'uso di diciture quali «lavorato a mano» e simili è ingannevole quando soltanto alcune fasi secondarie e collaterali della produzione sono effettuate a mano.

...omissis...

Questo aspetto concerne, ovviamente ed unicamente, le caratteristiche dell'azienda. Pertanto non può in alcun modo essere utilizzato per presentare i prodotti come superiori nella qualita'. L'azienda artigianale non può cioè trasformare la sua qualifica giuridica in un elemento di qualità dei prodotti finiti.

...omissis...

Pertanto, ricapitolando:

  • “Prodotto artigianale” => No
  • “Lavorazione artigianale”  => Sì, ma solo a condizione che tutte le fasi principali dell'attività rispondano a quanto previsto ( e non mi pare che la sola legatura possa considerarsi sufficiente).
  • “Prodotto legato a mano”  => Mah! Se proprio ci tieni...

replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

La ringrazio per la risposta.

Credo che la dicitura "lavorazione artigianale" sia l'ideale, perchè le fasi principali (i.e. taglio, farictura e legatura) sono fatte a mano e non vi è in alcuna fase (se non per togliere le spine) che preveda l'utilizzo di macchinari. Mi chiedo, a questo punto, cosa debba esserci in più oltre alla semplice legatura.

La ringrazio


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

prodotto, etichetta, qualita, consumatore, base, atm, pubblicita prodotti alimentari, gazzetta ufficiale, atmosfera modificata, produzione, regolamento ue n 10 2011, regolamento ue n 1169 2011

Discussioni correlate