Indicazioni Nutrizionali: Numero Cifre Decimali Valore Sale

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Indicazioni Nutrizionali: Numero Cifre Decimali Valore Sale

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Indicazioni Nutrizionali: Numero Cifre Decimali Valore Sale, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buonasera,

mi chiedevo la ragione per cui nella maggior parte delle tabelle nutrizionali dei prodotti che si trovano nei supermercati, solo il valore del sale è indicato con più di un numero decimale mentre tutti gli altri valori sono indicati al massimo con una cifra dopo la virgola.

Esiste qualche regola o sono semplicemente scelte commerciali?

Grazie.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Indicazioni Nutrizionali: Numero Cifre Decimali Valore Sale
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao a tutti,

non credo (ma nel caso fossi in errore, vi invito a rettificare di seguito) esista una norma specifica relativa al numero di decimali per quanto concerne i valori riportati nella Dichiarazione Nutrizionale.

Personalmente propenderei per una spiegazione di natura meramente scientifica/tecnologica: salvo casi particolari, il sale è generalmente presente nelle matrici alimentari a concentrazioni piuttosto basse.

Attenzione, quando parlo di concentrazioni basse mi riferisco esclusivamente alla sfera chimico-fisca e non a quella nutrizionale; ovverosia al rapporto percentuale tra la molecola NaCl e le macromolecole costituenti l'alimento. Non intendo, pertanto, entrare nel merito delle cosiddette GDA (Guideline Daily Amounts, ovverosia i Valori Giornalieri di Riferimento) e cioè quell'insieme di valori riportati nella Parte B - Consumi di Riferimento di Elementi Energetici e di Determinati Elementi Nutritivi diversi dalle Vitamine e dai Sali Minerali (Adulti) dell'Allegato XIII al Regolamento (UE) n°1169/2011, che per il sale sono pari a 6 g.

Pertanto, tornando al dubbio iniziale, premesso che l'Articolo 30 - Contenuto del summenzionato Regolamento sancisce che:

1. La dichiarazione nutrizionale obbligatoria reca le indicazioni seguenti:

a) il valore energetico; e

b) la quantità di grassi, acidi grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale.

ed in considerazione che l'Allegato XV - Espressione e Presentazione della Dichiarazione Nutrizionale del più volte menzionato Reg. (UE) n°1169/2011 prevede che nella Dichiarazione Nutrizionale il sale sia riportato con la medesima unità di misura dei macronutrienti, ovverosia i grammi (g).

Risulta del tutto plausibile che le etichette consultate dalla amica Silvia_84, dovendo riportare il valore espresso in grammi, ma presentando una concentrazione di sale piuttosto bassa, abbiano rappresentato il valore ad una o due cifre decimali (esempio: 0,12 g).

Spero di aver contribuito, nel mio piccolo, allo sviluppo della discussione.

A presto e buon lavoro a tutti!
Giulio


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao,

esistono delle Linee Guida per l'Arrotondamento dei valori riportati in Tabella che anche io consiglio di applicare, poichè danno la possibilità di ampliare il range di tolleranza in caso di controlli ufficiali da parte degli Organi di Controllo:

Guida destinata alle Autorità Competenti (redatta dalla Commissione Europea - Direzione Generale Salute e Consumatori)

Ciao!

Alfredo


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

sale, nutrizionale, valori, concentrazione, controllo, acidi grassi saturi, lavoro, valore energetico, carboidrati, proteine, zucchero, etichetta, alimentare, nacl, quantita, grassi, tabelle valori nutrizionali alimenti, alimenti, vitamina, range

Discussioni correlate