Etichettatura dei condimenti prodotti dal ristoratore

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Etichettatura dei condimenti prodotti dal ristoratore --> M4216

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Etichettatura dei condimenti prodotti dal ristoratore. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Etichettatura dei condimenti prodotti dal ristoratore
Il reg. 1019/02 è stato abrogato dal reg. (UE) 29/12 il quale, peraltro, non apporta novità all'argomento di cui ci stiamo occupando.
Mi permetto, poi, di dissentire dall'amico marco986, in quanto i ristoranti, pur rientrando nella definizione di "collettività" (cfr 1169/11, art. 1, comma 2, lettera d) sono cosa diversa dal consumatore finale, tanto è vero che lo stesso regolamento mantiene distinti i due termini: Articolo 6 Requisito di base : Qualunque alimento destinato al consumatore finale o alle collettività è accompagnato da informazioni conformi al presente regolamento.
Ed il punto è proprio qui. Fatta salva la disposizione (del tutto nazionale, ritengo) relativa alle oliere, tra breve i ristoratori saranno chiamati a ben altra fatica in quanto tutte le loro preparazioni dovranno essere accompagnate (entro quando? in che modo? si vedrà) da opportune informazioni (oltre al citato art. 6, si veda l'art. 12, comma 1: Per tutti gli alimenti sono rese disponibili e facilmente accessibili le relative informazioni obbligatorie, conformemente al presente regolamento. )

saluti
alf


torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

consumatore, alimenti, resa, abrogazione, requisiti, ristorante, conforme, base

Discussioni correlate (versione beta)








IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.