Titolazione zuccheri riduttori nel vino bianco

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Chimica degli Alimenti --> Titolazione zuccheri riduttori nel vino bianco --> M4849

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Titolazione zuccheri riduttori nel vino bianco. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Titolazione zuccheri riduttori nel vino bianco

 

Gentile pi.esse,
 
l’utilizzo del reattivo di Fehling per la determinazione quantitativa (titolazione) degli zuccheri riducenti prende il nome specifico di titolazione di Lane e Eynon. Te lo dico perché magari su internet puoi trovare informazioni anche sotto questo nome.
 
Non sono un esperto di questa titolazione, ma mi è capitato di effettuarla nelle esercitazioni di laboratorio e forse ti posso dare qualche dritta per risolvere il tuo problema.
 
Le differenze principali rispetto al tuo metodo sono due: la titolazione deve avvenire a caldo (all’ebollizione) e deve avvenire molto velocemente, altrimenti interviene come ossidante anche l’ossigeno atmosferico, falsando la misura.
 
Sarebbe perciò opportuno effettuare una titolazione preliminare per determinare grossomodo quale potrebbe essere il punto di viraggio: si mette il vino nel beker, si porta all’ebollizione, si aggiunge il blu di metilene e si procede, nell’arco di massimo due minuti, alla titolazione preliminare (che è inesatta, perché il titolante viene aggiunto molto velocemente e in questo modo il viraggio preciso non si riesce a determinare).
 
Quindi si procede alla titolazione vera e propria su un’altra aliquota di vino. Stavolta aggiungo subito (a freddo) una quantità di soluzione titolante (reattivo di Fehling) pari al quantitativo determinato nella titolazione preliminare meno 2 mL.
 
Quindi porto all’ebollizione, aggiungo il blu di metilene e completo la titolazione entro un minuto. Stavolta il quantitativo da aggiungere di titolante è molto piccolo, quindi posso permettermi di andare un po’ più lento e di determinare il viraggio in modo più esatto.
 
Penso, ma non ne sono sicuro, che il fatto che tu non riuscissi a vedere il viraggio fosse dovuto al fatto che titolavi a freddo; spero che con questo sistema la cosa possa risolversi.
 
Ciao!
Paolo


torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

titolazione, titolante, vino, determinazione, e948, te, quantita, laboratorio, sicuro, zucchero riducente

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.