Scienze e tecnologie alimentari con 1 ristorante?

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Studenti S.T.A. --> Scienze e tecnologie alimentari con 1 ristorante?

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Scienze e tecnologie alimentari con 1 ristorante?, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Ciao a tutti voi! :)

Volevo avere delle informazioni e dei consigli! A me piacerebbe molto immergermi nel mondo della cucina magari con l'apertura di 1 bel e buon ristorante! Però vorrei avere comunque 1 titolo universitario! Pensate che quello del "tecnologo alimentare" sia inadeguato per le intenioni che ho successivamente all'università? Magari la specialistica la farei in qualche ambito più specifico del cibo e delle bevande e quindi della nutrizione praticamente.

E poi vorrei chiedervi... Mica per queste mie intenzioni sarebbe migliore allora optare per Scienze gastronomiche? Ho l'impressione che il gastronomo sia più completo... Chiaritemi 1 po' le idee per favore! :) Non ho sentito parlarne molto bene dell'indirizzo gastronomico...

Aspetto numerose risposte grazie!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Scienze e tecnologie alimentari con 1 ristorante?
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:
Ciao Beppe e benvenuto!!  ^__^

Non so cosa tu intenda esattamente per "più completo", quando ti riferisci al laureato in Scienze Gastronomiche rispetto a quello in Scienze e Tecnologie Alimentari. Ti posso solamente dire che si tratta di due profili decisamente diversi... Per capire a cosa mi riferisco, ti basta raffrontare i percorsi didattici dei due corsi di laurea.

Senza sollevare inutili dibattiti su quale sia migliore o peggiore... Non credo esistano percorsi migliori in quanto tali, esistono esclusivamente percorsi più indicati a seconda dei casi e soprattutto a seconda delle aspettative dei singoli individui. Per sommi capi, potremmo dire che:
  • la laurea in Scienze Gastronomiche ha una caratterizzazione più umanistica... Pertanto il laureato avrà un profilo più indicato per settori come la promozione e la valorizzazione degli alimenti (es. in un contesto più ampio di marketing territoriale), lo studio delle abitudini alimentari, il giornalismo enogastronomico, etc.
  • la laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari è invece decisamente più tecnico-scientifica, privilegiando lo studio degli alimenti (da un punto di vista chimico-fisico, microbiologico e nutrizionale) e dei processi produttivi che li riguardano.
Per farti un pò di chiarezza, oltre a rimandarti ai summenzionati piani di studio (dove trovi informazioni sulle materie insegnate, i programmi, etc.) ed al video che hai già avuto modo di vedere (Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari), ti consiglio di leggere questa discussione dal titolo Sbocchi occupazionali per il laureato in S.T.A. dove vengono illustrati alcuni dei possibili sbocchi occupazionali del laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari.

In questa discussione (purtroppo data 26/06/2005 e quindi non aggiornata!), dal titolo Il Laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari, trovi invece la presentazione del Corso di Laurea Quinquennale in Scienze e Tecnologie Alimentari presso l'Università degli Studi di Parma. So che Colorno (PR), insieme a Pollenzo (CN) sono sede dell'Università di Scienze Gatronomiche, creata in collaborazione con SlowFood.

Infine, se hai dimestichezza con la lingua inglese, può esserti utile anche quest'altro video che ho postato qui: Dedicato a chi pensa che il tecnologo sia un cuoco.

Concludendo, prima di prendere qualsiasi decisione, ti consiglio di capire effettivamente cosa ti piacerebbe studiare... Ti interessa capire realmente cosa servirai ai tuoi clienti? Ti interessa affrontare in autonomia il capitolo igienico-sanitario? Approntare dei piani HACCP, monitorare la qualità dei tuoi prodotti con un approccio scientifico? Allora, penso che la risposta sia S.T.A.

Spero di esserti stato utile!
Buona notte!

Giulio

replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie Giulio! :)

Quando dico "più completo" mi riferisco proprio al fatto che, forse, S.T.A. offre 1 formazione solo scientifica mentre S.G. oltre a quella scientifica anche quella umanistica?!

Io quello che vorrei fare è aprire 1 bel e soprattutto buon ristorante dove poter "sfruttare" il titolo universitario che andrò a prendermi prima di aprirlo poichè vorrei possedere 1 certa qualifica! 1 qualifica che magari posso usare nell'ambito del ristorante?! Ecco che mi chiedevo se S.T.A. sarebbe stata la scelta giusta per quelle che sono le mie intenzioni future! Ma il video circa la questione del tecnologo-cuoco forse mi ha già dato la risposta... :( Vediamo tu che mi dici! :)

Grazie mille mille mille per la disponibilità! :)

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
Ciao beppe, all'uni di bologna c'è il corso di laurea in scienze dei consumi alimentari e della ristorazione che forse potrebbe interessarti.

replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

ristorante, scienze tecnologie alimentari, laurea, tecnologo alimentare, laurea scienze gastronomiche, alimentare, laurea scienze tecnologie alimentari, alimenti, haccp, processo, bevande, sbocchi occupazionali laureato scienze tecnologie alimentari, corso laurea scienze tecnologie alimentari, nutrizionale, igienico sanitario, qualita, chimico fisico, scienze gastronomiche, formazione, nutrizione, corso laurea quinquennale scienze tecnologie alimentari, microbiologico

Discussioni correlate