Storia della Tecnologia di Processo nel Settore Alimentare

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Studenti S.T.A. --> Storia della Tecnologia di Processo nel Settore Alimentare

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Storia della Tecnologia di Processo nel Settore Alimentare, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:
Buonasera a tutti!! ^__^

Inauguriamo una nuova rubrica specificatamente dedicata alla Storia della Tecnologia di Processo nel Settore Agroalimentare.

In questo spazio cercheremo, con l'ausilio di video reperiti on-line e speriamo con il sempre prezioso contributo dei "canuti" della nostra piccola combriccola di Food Technology Addicted, di ripercorrere insieme la storia delle Tecnologie Alimentari.

Sarà pertanto oltremodo utile il contributo di tutti gli "over-enta" (sono stato molto elastico nella definizione... ;-) ) che vorranno aiutarci nel ripercorrere le tappe fondamentali dei diversi settori delle Scienze e Tecnologie Alimentari. Chiunque di voi avesse materiale utile ai fini del nostro viaggio, o semplicemente desiderasse condividere le prorpie esperienze professionali, è pregato di farsi avanti.

Per rompere il ghiaccio, inizierei con un video d'annata... E' il 1946, è da poco terminata la Seconda Guerra Mondiale e l'Industria Alimentare Statunitense riprende il suo regolare processo evolutivo.

In questo video (Copyright 1946 Ray-Bell Films, Inc.) possiamo assistere ad un ottimo esempio d'introduzione a quelle che sarebbero state individuate come Good Manufacturing Practices e Good Hygiene Practices (rispettivamente GMP e GHP). Creato dal United States Public Health Service facente capo alla Federal Security Agency, questo video appartiene al ciclo "Milk Processing" ed è intitolato "Small Milk Plant Operation" che potremmo tradurre come Operazioni rivolte a Piccoli Impianti di Trattamento del Latte.



La sapiente pacatezza dei nostri avi e la "lentezza" della narrazione, che personalmente trovo estremamente gradevole e rilassante, è un'ottimo contrasto alla frenesia della vita odierna. Pertanto: mettetevi comodi, spegnete le luci, predisponete la visualizzazione a schermo intero e... buona visione!

Giulio

PS: Essendo obbligatoria la lettura e l'accettazione integrale delle Note Legali del Forum (anche per la sola consultazione delle discussioni in esso contenute), ritengo superfluo ricordare che: le temperature riportate in questo video sono rigorosamente espresse in Gradi Fahrenheit e che le informazioni presentate all'interno di questa rubrica potrebbero essere in parte (ma anche totalmente) superate. See you!

replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Storia della Tecnologia di Processo nel Settore Alimentare
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Bellisimo video Giulio complimenti!

L'ho guardato molto attentamente e devo dire molto ben fatto e chiaro sebbene sia stato realizzato più di cinquant'anni fa!

Trovo in questo video un livello molto alto di "qualità", procedure in accettazione, gestione delle NC, controlli di processo, igiene dei locali e delle persone, flussi di produzione etc. etc. che posso assicurare alcune realtà nemmeno oggi hanno!

Grazie.

Alfredo


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
Ciao a tutti,

proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta della Storia della Tecnologia di Processo nel Settore Agroalimentare con un video, sempre risalente al secondo dopoguerra (Copyright 1946 Carl F. Mahnke Productions), realizzato dal War Department Statunitense in collaborazione con l'Iowa State College all'interno dei programmi di ricondizionamento e riabilitazione dei reduci della guerra.

Si intitola "The Baking Industry", ovverosia l'Industria della Panificazione (o, in senso più esteso, l'Industria dei Prodotti da Forno) e ci mostra l'elevato grado di automazione che già sul finire del 1946 poteva vantare questo affascinante Settore.



Spero che il video sia di vostro gradimento.

Buona visione e a presto!
Giulio

replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
Buonasera a tutti!

Siamo ciò che i nostri antenati ci hanno consentito di essere. Anche se questo concetto ai più potrà sembrare una sorprendente banalità (la scoperta dell'acqua calda, direbbero alcuni), sono convinto che racchiuda in sé importanti spunti di riflessione, magari davanti ad un bicchiere di buon vino rosso.

L'Uomo, nel corso della storia, ha compiuto imprese memorabili: ha scalato vette, ha costruito opere faraoniche, ha bonificato intere regioni paludose, ha debellato malattie un tempo ritenute incurabili, ha calpestato il suolo lunare...

L'evoluzione nelle esplorazioni spaziali ha richiesto (e richiederà negli anni a venire) un incredibile sforzo: una cura quasi maniacale dei dettagli ed una pianificazione minuziosa di tutti quegli aspetti apparentemente insignificanti che però stanno alla base della vita, come l'alimentazione degli astronauti.

Come nutrire gli astronauti in assenza di gravità? Come conservare correttamente gli alimenti durante il trasporto e la permanenza nello Spazio? Come sopperire alla limitatissima disponibilità di spazi per lo stoccaggio delle derrate alimentari?

In questo prezioso video creato in collaborazione con la National Aeronautics and Space Administration (NASA) intitolato "Food for space travelers" (letteralmente "Cibo per Viaggiatori Spaziali", o più semplicemente "Alimenti per Astronauti") e facente parte della collana Science Reporter, John Fitch del Massachusetts Institute of Technology (MIT) ci traghetta in un viaggio alla scoperta delle Tecnologie Alimentari asservite ai viaggi nello Spazio.



Molte di queste tecnologie approderanno, qualche decennio più tardi, nella nostra quotidianità.

Buona visione e a presto!
Giulio

replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

processo, settore agroalimentare, gmp, ghp, tecnologie alimentari, alimenti, alimentare, prodotto forno, temperatura, base, impianto, scienze tecnologie alimentari, ghiaccio, livello, suolo, alimentazione, gradi fahrenheit, professionale, trattamento, controllo, industria alimentare, acqua, igiene, qualita, vino rosso, elastico, latte, stoccaggio

Discussioni correlate