CCP validati e loro monitoraggio

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> CCP validati e loro monitoraggio --> M3021

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo CCP validati e loro monitoraggio. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: CCP validati e loro monitoraggio

 

Ciao a tutti, mi occupo di consulenza a ditte alimentari, e quindi anche di CCP. Rispetto alle "origini" dell'uscita della metodologia HACCP, oggi le cose si sono evolute, e spesso si sente parlare di "validazione di CCP: ma ancora trovo dubbi in merito e vorrei un vostro parere. Se, ad esempio, io ritengo che l'abbattimento termico di un prodotto post cottura e pre-confezionamento titengo  sia un CCP, e lo monitoro per un certo periodo, dopo tale periodo, a parità di tecnologia usata (abbattitore termico con sistema di allarme, che dà quindi delle garanzie..) e di referenze di prodotti abbattutti (sempre gli stessi, per i quali vengono fissati dei parametri standard da impostare nell'abbattitore), io, nel mio piano haccp, scriverei ?CCP validato" intendendo quindi che lo monitoro, non lo registro essendo ormai "standardizzato, ma ne eseguo una verifica (ri-validazione) periodica. Molti consulenti però non sono d'accordo con me: se si indica CCP non si può escludere la fase di registrazione ad ogni ciclo. Cosa ne dite?



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

critical control point, validazione ccp, cottura, prodotto, consulente, parametri, alimentare, registrazione, consulenza, piano haccp, verifica, confezionamento, metodologia haccp, validazione

Discussioni correlate (versione beta)








IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.