Controlli sull'acqua secondo DLgs 31/2001

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Controlli sull'acqua secondo DLgs 31/2001

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Controlli sull'acqua secondo DLgs 31/2001, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:
Il D.Lgs. 31/2001 prevede per l'acqua utilizzata nell'industria alimentare controlli di 2 tipi: - routine - verifica Nell'industria alimentare in cui si utilizza acqua di pozzo non trattata quali controlli bisogna effettuare?

replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Controlli sull'acqua secondo DLgs 31/2001
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:
Ciao, anche noi usiamo acqua di pozzo. Mensilmente ricerchiamo: colonie a 22°C, colonie a 37°C, coliformi a 37°C, E.Coli ed enterococchi. Annualmente aggiungiamo: Pseudomonas aeruginosa, Cl.perfringens, pH, ammonio, cloruri, nitriti, conduttività, torbidità, disinfettante residuo. Il prelievo di acqua mensile viene effettuato a rotazione tra i punti di erogazione.

replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
Ecco ma quanta acqua consumate quotidianamente...? Perchè l'allegato B1 (se non ricordo male!!) fissa i controlli di routine e di verifica in base alla q.tà...

replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

acqua, controllo, decreto legislativo 2 febbraio 2001 n 31, verifica, industria alimentare, acqua potabile, prelievo, pseudomonas aeruginosa, ph, base, residui, enterococchi

Discussioni correlate