Radiazioni UV nell'industria alimentare

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Radiazioni UV nell'industria alimentare --> M6982

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Radiazioni UV nell'industria alimentare. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Radiazioni UV nell'industria alimentare

Salve a tutti!

Nell'ambito di un progetto per lo sviluppo di un nuovo prodotto, si stava valutando l'applicazione dei raggi uv per la stabilizzazione microbiologica. Nel consultare legislazione e fonti varie, però, continuo a non riuscire a darmi una risposta: è ammessa o no?

Si parla sempre di radiazioni ionizzanti, riguardo le quali è chiaro il ristretto campo di applicazione ammesso (patata, aglio, cipolla, spezie, erbe aromatiche), ma alcune fonti includono gli uv nelle radiazioni ionizzanti ed altre no. Inoltre, cercando tra aziende produttrici di tali dispositivi, mi sembra di capire che l'uso più diffuso sia per il trattamento di acqua, aria e superfici, ma non ho mai letto di trattamenti su prodotti alimentari. Tale mancanza è dovuta alla scarsa efficacia di queste lunghezze d'onda (su cui anche ho letto più pareri) oppure ad un vincolo normativo e/o di sicurezza per il consumatore?

Grazie!



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

radiazione ionizzante, trattamento, erbe aromatiche, sicurezza, microbiologico, cipolla, aria, prodotto, patate, consumatore, legislazione, spezie, prodotto alimentare, stabilizzazione, aglio, acqua

Discussioni correlate (versione beta)








IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.