Certificazione del Sistema HACCP da parte di Enti terzi

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Certificazione del Sistema HACCP da parte di Enti terzi

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Certificazione del Sistema HACCP da parte di Enti terzi, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buon giorno e ben trovati!

Avrei bisogno di capire che cosa si intende con "Certificazione dell'HACCP certificato da terzi"; mi viene chiesto da una importante catena di supermecati.

Ringrazio anticipatamente chi vorrà dedicarmi un pò di attenzione.

Paola


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Certificazione del Sistema HACCP da parte di Enti terzi
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

A me sembra un pasticcio di termini, che dovrebbe stare per Sistema HACCP implementato / organizzato / gestito non in autonomia, ma con riferimento ad un Ente o Orgasnismo di certificazione.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao trentino,

grazie per avermi risposto. Purtroppo la richiesta mi è stata inoltrata nei termini che ho scritto. Avrei inteso in modo differente e cioè : è necessario un Ente che certifichi l' esistenza e la correttezza del mio Piano HACCP.

Mi hanno riferito che esistono Enti preposti a tale funzione, ma non riesco nè a reperire la normativa, nè tali Enti.

Cordiali saluti,

Paola


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Secondo me pi.esse sarebbe in grado fornire aiuto.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

In questi siti puoi trovare qualche indicazione:

tanto per citarne alcuni... Il Web offre comunque una panoramica molto ampia.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Amarcord:

Quale valore aggiunto porta certificarsi BRC e IFS (pag.1) - Taff


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie,

mi informo subito.

Cordiali saluti

Paola


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ho visto il commento di trentino e rispondo alla chiamata!

Ottimi gli spunti sia di alfclerici che di trentino (cito anche la ISO 22000 che non è menzionata esplicitamente). L'unica cosa che posso aggiungere è che, in parole povere, il cliente vuole avere la certezza assoluta che il tuo Piano di Autocontrollo (ripeto, auto!) deve, oltre che essere presente, funzionare e prevenire qualsiasi rischio per la salute e la sicurezza del consumatore.

Qualsiasi sia la tua scelta di certificazione:

  • l'azienda deve disporre di un piano per la sicurezza alimentare pienamente operativo ed efficace, basato sui principi HACCP del Codex Alimentarius) (cit. GSFS BRC - punto 2)
  • oppure, in altre parole, "Il sistema di controllo della sicurezza dei prodotti alimentari dell'azienda si deve basare su un sistema HACCP pienamente implementato, sistematico ed esaustivo, fondato sui principi del Codex Alimentarius..." (cit. IFS - punto 2.2.1.1)

che non ribadiscono nulla di diverso da quanto previsto dal Pacchetto Igiene.

Per far in modo che sia assolutamente certo che la tua azienda operi in maniera corretta, il tuo cliente vuole che il tuo operato sia supervisionato da qualcuno di esterno e competente in tale campo.

Sta all'azienda scegliere se può, vuole e/o deve certificarsi seguendo uno o un altro standard ed estenderlo magari a tutta la realtà aziendale.

pi.esse


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Mi unisco a quanto scritto da pi.esse: una certificazione terza è una credenziale da aggiungere a tutta la nomativa europea e nazionale vigente, non necessaria per la normale applicazione del Piano d'Autocontrollo.

E' solo una questione di mercato: se vuoi commercializzare con grandi distributori, occorrono garanzie maggiori derivanti da certificatori che non siano il solito consulente, per quanto rispettabile e bravo, ma derivanti da sistemi ed ispettori accreditati.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

haccp, certificazione, ente, sicurezza prodotti alimentari, codex alimentarius, autocontrollo, consumatore, pacchetto igiene, sicurezza, consulente, iso 22000, brc, controllo, piano autocontrollo, certificazione brc ifs, consulenza, ispettore, certificato, distributore, scienze tecnologie alimentari, ifs

Discussioni correlate