Iter da seguire per l'iscrizione all'albo

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Iter da seguire per l'iscrizione all'albo

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Iter da seguire per l'iscrizione all'albo, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:
Da pochi giorni ho superato l'esame per l'abilitazione all'eserczio di tecnologo alimentare. Volevo avere dei chiarimenti circa l'iter da dovere seguire per l'iscrizione all'albo dei tecnologi sia regionale che nazionale. Esistono dei tempi tecnici? é necessario il certificato di abilitazione o basta un'autocertificazione? Grazie

replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Iter da seguire per l'iscrizione all'albo
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:
Congratulazioni!! ^0^

Una volta passato l'esame di stato, il più è fatto. Ora ti rimane da prendere contatto con l'Ordine dei Tecnologi Alimentari di appartenenza, compilare alcuni moduli e pagare la quota di iscrizione (nel tuo caso per il 2009). A questo proposito, ti consiglio di informati bene perché generalmente è prevista un'agevolazione per la prima iscrizione se si hanno meno di 30 anni (almeno in Emilia Romagna è così)

Non esistono particolari tempi tecnici; generalmente, però, tra la domanda e l'accettazione della stessa, trascorrono alcune settimane. Questo è dovuto al fatto che deve riunirsi il Consiglio e valutare la tua candidatura. Una volta iscritta, ti verrà assegnato un numero che sarà il tuo identificativo professionale (es. Dott.ssa Sabrina, iscritta al n°100 dell'Ordine dei Tecnologi Alimentari della Regione Piemonte).

Per quanto riguarda il certificato di abilitazione (che deve essere allegato alla modulistica di cui parlavamo sopra), quello ti viene rilasciato dall'Università in cui hai svolto l'esame di stato. Bada bene che non ho parlato di pergamena... quella viene rilasciata dopo anni... Pensa che io ho sostenuto l'esame di stato nel 2005 e non ho ancora ricevuto nulla. 0_0

Spero di esserti stato utile.

Ciao ciao!
Giulio

replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
Congratulazioni!! ^0^

Una volta passato l esame di stato, il più è fatto. Ora ti rimane da prendere contatto con l Ordine dei Tecnologi Alimentari di appartenenza, compilare alcuni moduli e pagare la quota di iscrizione (nel tuo caso per il 2009). A questo proposito, ti consiglio di informati bene perché generalmente è prevista un agevolazione per la prima iscrizione se si hanno meno di 30 anni (almeno in Emilia Romagna è così)

Non esistono particolari tempi tecnici; generalmente, però, tra la domanda e l accettazione della stessa, trascorrono alcune settimane. Questo è dovuto al fatto che deve riunirsi il Consiglio e valutare la tua candidatura. Una volta iscritta, ti verrà assegnato un numero che sarà il tuo identificativo professionale (es. Dott.ssa Sabrina, iscritta al n°100 dell Ordine dei Tecnologi Alimentari della Regione Piemonte).

Per quanto riguarda il certificato di abilitazione (che deve essere allegato alla modulistica di cui parlavamo sopra), quello ti viene rilasciato dall Università in cui hai svolto l esame di stato. Bada bene che non ho parlato di pergamena... quella viene rilasciata dopo anni... Pensa che io ho sostenuto l esame di stato nel 2005 e non ho ancora ricevuto nulla. 0_0

Spero di esserti stato utile.

Ciao ciao!
Giulio
Ciao Giulo, grazie dei tuoi consigli!!sono stati chiari ed utilissimi..domani spedisco tutto l'incartamento per raccomandata con avviso di ricevimento. speriamo che questa iscrizione all'albo mi porti fortuna perche' a dire il vero sono un po demoralizzata nn essendo riuscita ancora a trovare un lavoro. Sabri

replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

esame stato, iscrizione albo, certificato, tecnologo alimentare, ordine regionale tecnologi alimentari, lavoro, ordine tecnologi alimentari, esame, professionale

Discussioni correlate