Il Tecnologo Alimentare può lavorare all'ASL?

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Il Tecnologo Alimentare può lavorare all'ASL?

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Il Tecnologo Alimentare può lavorare all'ASL?, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buon pomeriggio a tutti!

Ritenete possibile per un Tecnologo Alimentare lavorare nell'ASL?

Grazie.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Il Tecnologo Alimentare può lavorare all'ASL?
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Per competenza disciplinare? Sì

Per valore aggiunto che ne deriva all'ASL? Sì

Perché i bandi di concorso contemplano anche questa figura? Purtroppo non sempre.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

In base anche a quanto riportato da trentino, vi rimando a questa comunicazione dell'Ordine Professionale dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio.

Aspetto commenti, grazie mille!!

by marco896


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao MaryGuerr,

concordo con quanto è stato detto nelle precendenti risposte e aggiungo un aspetto importante: la difficoltà nell'inserimento della nostra figura professionale è rappresentata dal fatto che le AUSL sono comprese nel Comparto della Sanità e non credo che il Tecnologo Alimentare sia compreso nelle figure dirigenziali in ambito sanitario.

Come ottenere questo riconoscimento, soprattutto nei Servizi Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN) e o nei Servizi Veterinari (area alimentare) dove la figura del Tecnologo Alimentare è necessaria, non saprei.

Ma in funzione delle nuove normative Comunitarie che sembrano "ridimensionare" la figura del Veterinario Ufficiale, o in funzione della possibile istituzione di un Ministero specifico per la Sicurezza Alimentare credo che sia doveroso uno sforzo dell'Ordine o delle Università con la classe di laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari (o qualsiasi altro organo competente che non conosco) al fine di ottenere una possibilità per il riconoscimento per il Tecnologo Alimentare anche in ambito sanitario.

Infine alcuni bandi per Tecnologi Alimentari sono stati pubblicati, però in alcuni era richiesta la laurea triennale per posti a ctegoria D, in altri la laurea quinquennale + iscrizione all'Ordine; quindi, come puoi constatare tu stessa, vige una gran confusione!

In bocca al lupo a tutti!

Massimo.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

tecnologo alimentare, ausl, laurea, ispettore, igiene alimenti, sicurezza prodotti alimentari, ifs, professionale, alimentare, iso 22000, bando concorso, nutrizione, laurea scienze tecnologie alimentari, consulente, veterinario ufficiale, brc, base, veterinario

Discussioni correlate