Impianti produzione Azoto per industria alimentare

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Packaging Alimentare --> Impianti produzione Azoto per industria alimentare --> M4388

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Impianti produzione Azoto per industria alimentare. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Impianti produzione Azoto per industria alimentare
Purtroppo non so nulla riguardo i problemi impiantistici.

Dal punto di vista normativo, ti ricordo: il D.P.R. 19.11.97 n. 514 Regolamento recante disciplina del procedimento di autorizzazione alla produzione, commercializzazione e deposito di additivi alimentari (GURI n. 60/1998).

Se per “lottizzato” intendi l'attribuzione di numeri di lotto, ritengo ciò indispensabile qualora lo si venda, ma anche (rintracciabilità interna) nel caso lo si usi direttamente.

In merito alle analisi, come sai l'azoto, in quanto additivo alimentare, deve rispondere ai requisiti di purezza di cui al reg. 231/12. In particolare:

Acqua Non più dello 0,05 %

Ossido di carbonio Non più di 10 μl/l

Metano e altri idrocarburi Non più di 100 μl/l (calcolati come metano)

Biossido di azoto e ossido di azoto Non più di 10 μl/l

Ossigeno Non più dell'1 %

ciao

alf


torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

e941, additivi, alimentare, requisiti, analisi, acqua, rintracciabilita

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.