Prodotti V gamma: da consumarsi previa cottura

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Prodotti V gamma: da consumarsi previa cottura

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Prodotti V gamma: da consumarsi previa cottura, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

buonasera,

per un prodotto della v gamma (verdure cotte) venduto in vaschetta e da conservarsi fra 0/+4°C può riportare la dicitura in etichetta "da consumarsi previa cottura"?

esiste qualche riferimento preciso riguardo a questa dicitura o è a discrezione del produttore?

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Prodotti V gamma: da consumarsi previa cottura
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

La frase in questione rientra senz'altro in quelle previste dall'art. 3, comma 1, lettera i) del 109/92 (" i prodotti alimentari preconfezionati destinati al consumatore devono riportare le seguenti indicazioni: ... i) le modalità di conservazione e di utilizzazione qualora sia necessaria l'adozione di particolari accorgimenti in funzione della natura del prodotto;".

Inoltre, nel Provv. C.P.S.R 13.1.05 (LINEE GUIDA PER LA PREDISPOSIZIONE DI PIANI DI AUTOCONTROLLO, IN MATERIA IGIENICO SANITARIA, NELLE INDUSTRIE ALIMENTARI DEL SETTORE DELLE CARNI), leggo:

" ...la descrizione del prodotto dovrebbe comunque contenere i seguenti elementi:... - modalità di utilizzo (per esempio: "da consumarsi previa cottura").

Da tutto ciò mi sembra di poter concludere (ma è solo la mia opinione), che l'uso della frase in questione sia affidato alle valutazioni del produttore (possibili rischi per il consumatore nel caso il prodotto sia consumato senza cottura).

Infine, non so quanto possa esserti utile, comunque segnalo:

Ord. MINISAN 11.10.78 - TAB A-B

V - ALIMENTI SFUSI O PRECONFEZIONATI DESTINATI PER LORO NATURA AD ESSERE CONSUMATI PREVIA COTTURA O CHE RECHINO SULLA CONFEZIONE LA DIZIONE "DA CONSUMARSI PREVIA COTTURA" (ESCLUSI IL LATTE E I DERIVATI DEL LATTE) (Integrazione prevista da O.M. 7.12.93)

 

A) Alimenti crudi non sottoposti al trattamento di riscaldamento

Listeria monocytogenes

3 u.c.

non oltre 11/g in 1 u.c.

non oltre 110/g in 2 u.c.

B) Alimenti congelati o surgelati

Listeria monocytogenes

5 u.c.

non oltre 11/g in 2 u.c.

non oltre 110/g in 3 u.c.

C) Alimenti precotti o pastorizzati

Listeria monocytogenes

5 u.c.

non oltre 11/g in 4 u.c.

non oltre 110/g in u.c.

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao,

posso contribuire in base alla mia esperienza nel settore della pasta fresca poichè si tratta di un prodotto simile a quello riportato da cidrolin, cioè V gamma in vaschetta da conservare a temperatura di refrigerazione. Non è previsto sicuramente l'obbligo di tale dicitura, è quindi a discrezione del produttore inserirlo per una maggiore chiarezza nei confronti del consumatore e tutela dell'attività, ma non mi sembra che nemmeno il più grande produttore del settore lo metta in etichetta. Quindi, se lo consideri utile, puoi metterlo.

Ciao

 

Alfredo


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

cottura, prodotto, alimenti, listeria monocytogenes, consumatore, latte, etichetta, preconfezionato, congelato, prodotto alimentare, alimentare, cotto, pasta fresca, trattamento, carne, conservare temperatura refrigerazione, sicuramente, pastorizzato, confezione, igienico sanitario, modalita conservazione, surgelati, base, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, piano autocontrollo

Discussioni correlate