Vendita pane precotto

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Vendita pane precotto --> M1880

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Vendita pane precotto. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Vendita pane precotto

Ciao Matteo,

ti riporto direttamente l'articolo 44 della legge 22 febbraio 1994, n. 146 (legge comunitaria per il 1993), che ha modificato l'articolo 14 della legge 4 luglio 1967, n. 580, specifica che "il pane ottenuto mediante completamento di cottura di pane parzialmente cotto, surgelato o non, deve essere distribuito e messo in vendita, previo confezionamento ed etichettature riportanti le indicazioni previste dalla normativa vigente in materia di prodotti alimentari, in comparti separati dal pane fresco e con le necessarie indicazioni per informare il consumatore sulla natura del prodotto"

Il  pane "precotto surgelato" deve per cui essere presentato al supermercato, previo confezionamento e riportare in etichetta la tipologia di prodotto.

Anche nel caso di un ristorante che somministri pane proveniente da pane precotto o surgelato deve essere riportato in etichetta "proviene da parte precotto o surgelato", cosa che per altro accade anche per il pesce.
 
Se avessi bisgno di altri chiarimenti chiedi pure!

A disposizione...



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

pane, surgelati, legge, confezionamento, pane precotto, etichetta, prodotto, cottura, fresco, ristorante, cotto, consumatore, prodotto alimentare

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.