Contenuto minimo zucchero confetture, normativa.

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Contenuto minimo zucchero confetture, normativa.

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Contenuto minimo zucchero confetture, normativa., occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buonasera a tutti,

durante una disquisizione esclusivamente normativa con un collega abbiamo affrontato il contenuto minimo definito dalla norma per le confetture vegetali.

La norma effettivamente indica che i prodotti finali devono presentare un tenore di sostanza secca solubile […] non inferiore al 45 per cento, se il prodotto riporta la dicitura «da conservare in frigorifero dopo l'apertura». Se non erro peró la normativa non da indicazioni nel caso in cui il prodotto abbia un tenore in sostanza secca solubile inferiore al 45%.

Nella disquisizione le potenziali soluzioni che avevamo ipotizzato potevano essere due:

- i prodotti al di sotto del 45 brix debbono riportare la definizione "conservare in frigo"

- i prodotti al di sotto del 45 brix escono dalla normativa delle confetture 

Gradirei avere un vostro punto di vista e nel caso in quale normativa potrebbero ricadrebbero i prodotti.

Cordiali saluti.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Contenuto minimo zucchero confetture, normativa.
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao io non ho la risposta e aggiungo una domanda...quando le confetture hanno edulcoranti come stevia i brix sono inferiori a 45. Ebbene in quel caso come ci si comporta...le si può ugualmente chiamare confetture, o sono altro ?

Grazie a chi mi vorrà rispondere

Francesco


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

confettura, zucchero, prodotto

Discussioni correlate