Responsabilitą Consumo di Fibra Alimentare fonte di Glutine

TAFF: Talkin“about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Responsabilitą Consumo di Fibra Alimentare fonte di Glutine

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Responsabilitą Consumo di Fibra Alimentare fonte di Glutine, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno a tutti,

mi capita di vedere tra gli Ingredienti in Etichetta la Fibra alimentare.

Senza poter avere a disposizione altre informazioni, come può l'Operatore del Settore Alimentare (OSA) non correttamente/sufficientemente informato - ma anche il Consumatore - sapere se questo Ingrediente sia una possibile fonte di Glutine?

A vostro avviso, qualora un prodotto (per esempio un prodotto a base di carne artigianale) contenente tale ingrediente venisse erroneamente consumato (perché non correttamente evidenziato in grassetto/corsivo) da un celiaco, la responsabilità su chi ricadrebbe? Sul produttore? Sul commerciante che ha venduto al Consumatore? Oppure entrambi verranno chiamati a rispondere in solido?

Grazie!

 

**** Dichiarazione soggetta ad Editing da parte dello Staff ****

Motivazioni: / Suggerimenti: / Provvedimenti

Entro alcune settimane (tempo stimato necessario per la presa visione e la corretta assimilazione) le presenti note potrebbero essere rimosse.

In caso di richieste di chiarimento, segnalazioni, suggerimenti e/o critiche (purché costruttive) l'utente è invitato a contattare privatamente lo Staff (attraverso la sezione contatti).

Ringraziamo anticipatamente per la comprensione/collaborazione.

Lo Staff di Talkin'about Food Forum

 

**** Versione Pre-editing ****

Argomento (i.e. Topic) in cui è stata aperta la Discussione: Utilizzo del Forum

Oggetto della Discussione: Fibra alimentare

Testo: 

Mi capita di vedere in etichetta questo tipo di ingrediente. Senza poter avere a disposizione altre informazioni, come puo' l'OSA non correttamente/sufficientemente formato ma anche il consumatore sapere se questo ingr. sia possibile fonte di glutine?

Qualora un prodotto(per es. un prodotto a base di carne artigianale) contenente tale ingr. venga erroneamente consumato (perché non correttamente evidenziato ingrassetto/corsivo)da un celiaco, la responsabilità su chi ricade? Sul produttore? Sul commerciante che ha venduto al consumatore? Oppure essi verranno chiamati a rispondere in solido?

Grazie


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Responsabilitą Consumo di Fibra Alimentare fonte di Glutine
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao,interressante la tua domanda.

Personalmente vedo questa possbilità di "contaminazione", ma sopratutto di insergenza di sintomi nel paziente un po'remota" in quanto( le tracce di glutine sarebbero bassissime).La fibra può avere infatti diverse origini botaniche, nella cariosside dei cereali (in generale) la fibra principalmente si ritrova nella parti tegumentali del chicco, dove ci sono cellule con una grossa parete cellula; si tratta per lo più di fibra di natura cellulosica. Nell'endosperma, dove ritroviamo l'amido e le proteine che in seguito ad impastamento andranno a formare il glutine (gliadine e glutenine) il contenuto di fibra è molto basso (0,55%-1,5%). Le fibre alimentari si ottengono di solito per estrazione e purificazione. Nel caso le fibre provengano ad esempio da frumento "fibre di frumento" l'estrazione avviene a partire dal culmo (fusto) di tale pianta e quindi in nessun modo potrebbe avvenire una contaminazione con le proteine del glutine localizzate nell'endosperma della cariosside.Nel caso invece in cui la fibra venga estratta dai tegumenti che rivestono la cariosside di grano (fibra di frumento) "potrebbe" contenere glutine e riguardo a quest'ultimo aspetto, a mio avviso, sarà necessario eseguire un "analisi del rischio" fin dalla fase di progettazione dell' HACCP in Azienda, ma sopratutto durante la formulazione del prodotto finito.Per quanto riguarda la responsbailità di possibile contaminazione con glutine la resposnabilità sarà dell'OSA.

Ti/V ringrazio per la domanda e l'attenzione.

Attendo repliche!

Saluti e Buona Giornata a tutti.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

fibra, prodotto, glutine, fibra alimentare, consumatore, ingrediente, operatore settore alimentare, frumento, fonte glutine, talkin about food forum, contaminazione, solido, carne, etichetta, celiachia, base, estrazione, proteine, cereali, amido, gliadine, analisi rischi, haccp, glutenine, sintomatologia, impastamento

Discussioni correlate