Evidenziare in Etichetta il Vino come Allergene: Sanzioni

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Evidenziare in Etichetta il Vino come Allergene: Sanzioni

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Evidenziare in Etichetta il Vino come Allergene: Sanzioni, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno,

ricollegandomi ad una precedente discussione, intitolata Etichettatura Prodotti da Forno: Anidride Solforosa da Vino, desideravo condividere un ulteriore dubbio in proposito.

In taralli nella cui formulazione è presente vino, ho evidenziato esclusivamente la parola vino, segnalandolo come possibile ingrediente allergenico.

Poichè le etichette sono già state stampate, vorrei sapere se sono passibile di sanzioni.

Grazie!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Evidenziare in Etichetta il Vino come Allergene: Sanzioni
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Prima è necessario verificare il tenore di Solfiti nel prodotto finito.

  • Se è inferiore a 10 mg/kg non è necessario indicare i Solfiti.
  • Nel caso i Solfiti siano superiori a 10 mg/kg e considerato che per il vino non è necessario indicare gli ingredienti si potrebbe usare la seguente dicitura: << Ingredienti: ... , ... , ... , .... vino (contiene: solfiti), ... >>.

Per quanto riguarda le sanzioni, non essendo stato emanato alcun Decreto specifico per il Reg. (UE) n°1169/2011, il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) ha emanato la Circolare del 6 marzo 2015 avente oggetto "Applicazione dell’articolo 18, in materia di sanzioni, del Decreto Legislativo 27 gennaio 1992, n. 109 alle violazioni delle disposizioni del regolamento (UE) n. 1169/2011" e che ha collegato l'Art. 9, par. 1 del Reg. (UE) n°1169/2011 (Elenco delle indicazioni obbligatorie) all'Art. 3, comma 1, del Decreto Legislativo n°109/92 (Elenco delle indicazioni dei prodotti preconfezionati) per il quale l'Art. 18 comma 2 prevede una sanzione da € 1.600,00 ad € 9.500,00.

Relativamente all'applicabilità della summenzionata Circolare c'è qualche fondato dubbio.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

sanzioni, vino, etichetta, ingrediente, anidride solforosa, prodotto, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, verifica, legislativo, prodotto forno, preconfezionato

Discussioni correlate