Concessione del Marchio: Responsabilitą OSA per Etichetta

TAFF: Talkin“about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Concessione del Marchio: Responsabilitą OSA per Etichetta --> M7396

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Concessione del Marchio: Responsabilitą OSA per Etichetta. Se desideri partecipare alla discussione č necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Concessione del Marchio: Responsabilitą OSA per Etichetta

Buongiorno a tutti!

Avrei un dubbio che mi piacerebbe condividere con voi relativamente ad un Operatore del Settore Alimentare (di seguito abbreviato in OSA) - che identificheremo genericamente con la sigla "X" - che avrebbe intenzione di etichettare un vino da esso effettivamente prodotto ed imbottigliato, ma apponendo sull'etichetta frontale un Marchio che identifica l'OSA "Y". Si tratterebbe, in sintesti, di una situazione di Concessione del Marchio.

Di "Y" comparirebbe, pertanto, esclusivamente il Marchio (che corrisponde alla ragione sociale di "Y"), ma non verrebbe riportato l'indirizzo.

Sull'etichetta in questione, "X" verrebbe invece identificato con la dicitura "Prodotto ed imbottigliato da X..." (con tanto di ragione sociale ed indirizzo).

"X" ha una concessione sull'utilizzo del marchio di "Y" e "X" non vende a "Y" il vino in questione.

Secondo il vostro parere, in una situazione come quella appensa esposta, chi è il Responsabile di cui all'Art. 8 del Reg. (UE) n°1169/2011? "X" oppure "Y"?

Spero di essere stata chiara. Grazie in anticipo!



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

imbottigliato, vino, etichetta, prodotto, operatore settore alimentare

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilitą sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.