Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.taff.biz/home/index.php on line 374 Transglutaminasi nei Salumi (by ) #M - Taff

Transglutaminasi nei Salumi

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Transglutaminasi nei Salumi --> M7299

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Transglutaminasi nei Salumi. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Transglutaminasi nei Salumi

Da tempo sto riscontrando fra fornitori e colleghi, differenti opinioni sull'uso delle transglutaminasi nella formulazione dei salumi stagionati. Questi pareri, sia favorevoli che non, scaturiscono in seguito allle preliminari valutazioni tossicologiche che questi enzimi possono causare una volta ingeriti dall'uomo. Aspetto non pertinente se si considerano i prodotti cotti (es: prosciutti cotti, arrosti etc.) nella quale il processo di cottura inattiva l'enzima di natura termolabile. Questa categoria di enzimi, classificata come "coadiuvante tecnologico" secondo decreto 1333/2008 permette quindi l'omissione nell'elenco ingredienti (a seconda dell'enzima in questione es: Fibrimex vs ACTIVA® ajinomoto). Ma mi chiedo, non trovando documentazione pertinente online, siete a conoscenza delle attuali scoperte scientifiche e decreti che regolano l'utilizzo di tali enzimi?

Ringrazio per la collaborazione

M



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

enzima, fornitore, prosciutto cotto, elenco ingredienti, coadiuvante tecnologico, salumi, processo, cotto, regolamento ce n 1333 2008, stagionato, cottura

Discussioni correlate (versione beta)








IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.