Modalità di Taratura dei Termometri delle Celle Frigorifere

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Modalità di Taratura dei Termometri delle Celle Frigorifere

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Modalità di Taratura dei Termometri delle Celle Frigorifere, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Per la taratura dei termometri delle celle frigorifere (trattasi di termometri a registrazione informatizzata continua e sistema allarme), la Ditta che procede alla loro manutenzione ha proposto una taratura consistente nel porre un loro termometro dotato di Certificato di Taratura, emesso da laboratorio certificato LAT - Accredia, nelle immediate vicinanze della sonda e di correggere l'eventuale scostamento.

Tale modalità secondo Voi è valida?

Grazie.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Modalità di Taratura dei Termometri delle Celle Frigorifere
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao Maura,

personalmente non saprei suggerire altra modalità.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao Maura e bentrovata! ^__^

Concordo: la taratura è, per sua stessa definizione, il confronto tra due misure, una delle quali fornita da uno strumento che viene assunto come riferimento (nel caso in oggetto il termometro dotato di Certificato Accredia), a cui segue un'operazione di correzione dell'eventuale scostamento riscontrato.

Aggiungo soltanto che, come riportato al punto 2.39 dell'International Vocabulary of Metrology — Basic and General Concepts and Associated Terms (VIM) redatto dal Joint Committee for Guides in MetrologyJCGM 200:2008, il confronto deve avvenire in condizioni specifiche e pertanto, nel caso in esame, oltre al parametro prossimità del termometro di riferimento alla sonda, è importante anche il fattore tempo. Ovverosia, occorre consentire ai due strumenti oggetto di confronto di stabilizzarsi, onde non ottenere letture approssimative che inevitabilmente potrebbero avere ripercussioni negative sull'attendibilità della procedura.

Concludo segnalando, a chi desiderasse approfondire l'argomento, due precedenti discussioni intitolate rispettivamente:

A presto!
Giulio


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie, per il vostro contributo.

Ciao a tutti,

Maura


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

taratura, termometro, certificato, registrazione, termometro mercurio, laboratorio, datalogger, verifica, parametri, esame

Discussioni correlate