Prodotto in UE: assenza indicazione Stabilimento Produzione

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Prodotto in UE: assenza indicazione Stabilimento Produzione --> M6462

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Prodotto in UE: assenza indicazione Stabilimento Produzione. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Prodotto in UE: assenza indicazione Stabilimento Produzione

Come ho già accennato, le ragioni per le quali l'etichetta di un prodotto fabbricato e commercializzato in Italia può NON riportare l'indicazione dello stabilimento sono:

- lo stabilimento è “ubicato nello stesso luogo della sede già indicata in etichetta” (art. 11, comma 1, lettera a del 109/92);

- l'OSA responsabile ha deciso di adeguarsi all'1169/11;

a questi aggiungo:

- prodotti legalmente fabbricati e commercializzati in altri Paesi UE (la cui normativa non prevede l'obbligo di indicazione dello stabilimento) ed importati in Italia.

Tutto ciò, a mio avviso, indipendentemente dal fatto che compaia o meno la dicitura Prodotto in UE (quindi, sempre secondo me, la presenza di tale dicitura NON comporta necessariamente che il prodotto arrivi da altri Paesi UE).

Mi pare che, però, ci stiamo allontanando dal quesito iniziale: nome e città bastano ad identificare l'OSA responsabile?

Per non continuare a discutere sulla teoria, rinnovo l'invito a simisimi: ci puoi dire cosa c'è scritto sull'etichetta del nostro omogeneizzato?

Grazie.



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

etichetta, operatore settore alimentare, prodotto, prodotto ue, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.