Reg.UE 609/2013: alimenti per diabetici e misure transitorie

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Reg.UE 609/2013: alimenti per diabetici e misure transitorie --> M5894

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Reg.UE 609/2013: alimenti per diabetici e misure transitorie. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Reg.UE 609/2013: alimenti per diabetici e misure transitorie

Buongiorno a tutti,

vorrei avere dei chiarimenti in merito al Regolamento (UE) n. 609/2013, relativamente alle disposizioni che aboliscono il concetto di "prodotto dietetico" .

In particolare il considerando n. 32 stabilisce che mancano riscontri scientifici per definire criteri specifici di composizione degli alimenti per diabetici; per tale motivo, in assenza di norme specifiche, tali alimenti ricadranno (a partire dal 20 luglio 2016) tra i prodotti regolamentati dalle norme generali di etichettatura degli alimenti di uso corrente.

A questo punto, a vostro avviso, la data del 20 luglio 2016 deve intendersi come la data a partire dalla quale non sarà più possibile immettere in commercio un alimento per diabetici con le relative caratteristiche di etichettatura (diciture del tipo "prodotto dietetico per diabetici" ) o la data a partire dalla quale non devono risultare più disponibili in commercio tali alimenti, per cui l’azienda dovrà procedere al ritiro di quanto rimasto sul mercato?

Grazie!

F.



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

alimenti, prodotto, alimentazione diabetici, composizione, etichettatura alimentare

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.