Utilizzo della denominazione "preparato lattiero caseario"

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Utilizzo della denominazione "preparato lattiero caseario"

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Utilizzo della denominazione "preparato lattiero caseario", occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Salve a tutti,

lavoro in un'industria di prodotti lattiero-caseari ed un cliente a cui forniamo preparati alimentari questa mattina mi ha fatto un'esplicita richiesta che riporto testualmente:

<<il mercato mi sta richiedendo di valutare se è legalmente possibile e corretto sostituire la denominazione "preparato alimentare" con la denominazione "preparato lattiero caseario">>

Io penso che la denominazione cambi in funzione dell'ingredientistica, cioè si può adottare la dicitura "preparato lattiero-caseario" quando nella formulazione del prodotto sono presenti percentuali rilevanti (in quale misura?) di derivati del latte quali il burro e non solo proteine del latte (caseina).

Spero di ricevere una risposta al più presto.

Grazie!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Utilizzo della denominazione "preparato lattiero caseario"
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao alessa,

secondo me la denominazione "preparato lattiero caseario" è compatibile con un prodotto costituito da derivati del latte, singoli o miscelati, nel quale possono essere presenti additivi consentiti ed eventuali altri ingredienti a scopo di gusto: es. zuccheri, miele, aromi, erbe, spezie, frutta,...

Restano naturalmente esclusi da tale denominazione latte e derivati con denominazione legalmente definita.

Cordiali saluti,

trentino


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Alcune considerazioni:

  • il termine “preparato alimentare” mi pare assolutamente censurabile in quanto non definisce proprio nulla (ci mancherebbe che non fosse alimentare!);
  • al contrario, il termine “preparato lattiero-caseario” può essere utilizzato, purché ciò, come osservato da Antonio, rispecchi la sua composizione (dato che, ovviamente, in quanto ingrediente composto, deve essere seguito dall'elenco dei suoi componenti), indipendentemente dalla tipologia di prodotto finito in cui viene impiegato.

replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

latte, alimentare, prodotto, ingrediente, additivi, burro, frutta, spezie, lavoro, caseina, proteine, zucchero, aroma, miele, composizione, scienze tecnologie alimentari

Discussioni correlate