Prodotto trasformato in Italia ma con ingrediente extra-UE

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Prodotto trasformato in Italia ma con ingrediente extra-UE --> M5613

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Prodotto trasformato in Italia ma con ingrediente extra-UE. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Prodotto trasformato in Italia ma con ingrediente extra-UE

Il concetto dell'ultima trasformazione sostanziale mi risulta mutuato dalla normativa doganale (cfr. REGOLAMENTO (CEE) N. 2913/92, art. 24).

Esso è stato ripreso, da ultimo ed in maniera un pochino più chiara di quanto risulta dal documento citato da pi.esse, nella legge 4/11 Disposizioni in materia di etichettatura e di qualità dei prodotti alimentari:

Art. 4, comma 2

2. Per i prodotti alimentari non trasformati, l'indicazione del luogo di origine o di provenienza riguarda il Paese di produzione dei prodotti. Per i prodotti alimentari trasformati, l'indicazione riguarda il luogo in cui è avvenuta l'ultima trasformazione sostanziale e il luogo di coltivazione e allevamento della materia prima agricola prevalente utilizzata nella preparazione o nella produzione dei prodotti.

Sulle caratteristiche della suddetta legge, segnalo un mio articolo.

Data l'attuale situazione degli organi legislativi nazionali, non nutro alcuna fiducia sull'esito di tale norma, destinata all'oblio così come quelle che l'hanno preceduta.

Direi, comunque, di mantenere separati i concetti di “made in Italy” da quelli di origine degli ingredienti: sono cose differenti.



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

prodotto alimentare, legge, made italy, materia prima, qualita, ingrediente, legislativo

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.