Distributori automatici e presentazione prodotti alimentari

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Distributori automatici e presentazione prodotti alimentari --> M4439

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Distributori automatici e presentazione prodotti alimentari. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Distributori automatici e presentazione prodotti alimentari

Ciao nadiomi!  ^__^

Prova a dare un occhio all'art. 15 del DLgs. n° 109 del 27/01/1992 - Distributori automatici diversi dagli impianti di spillatura:

1. I prodotti alimentari preconfezionati posti in vendita attraverso i distributori automatici o semiautomatici devono riportare le indicazioni di cui all'art. 3.

2. Nel caso di distribuzione di sostanze alimentari non preconfezionate poste in involucri protettivi ovvero di bevande a preparazione estemporanea o ad erogazione istantanea, devono essere riportate sui distributori e per ciascun prodotto le indicazioni di cui alla lettere a) e b) del comma 1 dell'art. 3, nonchè il nome o ragione sociale e la sede dell'impresa responsabile della gestione dell'impianto.

3. Le indicazioni di cui ai commi 1 e 2 devono essere riportate in lingua italiana ed essere chiaramente visibili e leggibili.

L'argomento è stato affrontato anche nella discussione intitolata Etichettatura alimenti presentati/venduti internet.

Per ora e' tutto, buona notte!
Giulio



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

distributore automatico, prodotto alimentare, impianto, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, alimentare, prodotto, bevande, preconfezionato, etichettatura alimentare, distributore

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.