Direttiva 2011/91/UE: considerazioni sul numero di lotto

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Direttiva 2011/91/UE: considerazioni sul numero di lotto --> M9383

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Direttiva 2011/91/UE: considerazioni sul numero di lotto. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Direttiva 2011/91/UE: considerazioni sul numero di lotto

Ottimo. Il caso 2 però mi viene contestato.

io sostengo che se nel lotto di oggi io traccio sia la produzione odierna sia alcune confezioni già chiuse con lotto interno di venerdì non etichettate, rispettando la shelf life complessiva (se metto lotto di oggi la scadenza è uguale sia per la produzione odierna sia per quella di venerdì), perché non va bene?

Scusa alfredo se ti interpello continuamente ma il caso è spinoso e siccome l'ho ritrovato in diverse aziende vorrei mettere a punto un sistema preciso che vada bene per tutti.

Io vorrei far capire questo:

prodotto confezionato con shelf-life documentata 30gg. scadenza assegnata 21gg.

produco oggi, confeziono e lascio in stock assegnando lotto interno 21/05/18.

il 25 maggio produco, confeziono ed etichetto con scadenza 21gg prelevando anche le confezioni in stock suddette. Scadenza e lotto uguale per tutto. Tracciabilità garantita internamente con lotti interni. Vero che ho due produzioni con lo stesso lotto di uscita e scadenza però se rientro nei 30gg di shelf life peché no?

(Sarebbe ovviamente più semplice produrre ed etichettare ma avrei nella stessa consegna più lotti e scadenze che creeerebbero molti errori e problemi.)



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

shelf life, confezione, prodotto, confezionamento, tracciabilita

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.