Guida alla Hazard Analysis & Critical Control Point (HACCP)

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Guida alla Hazard Analysis & Critical Control Point (HACCP) --> M4590

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Guida alla Hazard Analysis & Critical Control Point (HACCP). Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Guida alla Hazard Analysis & Critical Control Point (HACCP)
Ciao a tutti,

proseguiamo questa nostra piccola guida alla Hazard Analysis and Critical Control Points (HACCP) con due interessanti video realizzati dal Government of Alberta e l'Alberta Agriculture and Rural Development Department ed intitolati HACCP - Making Food Products Safe.

Come avrete modo di constatare voi stessi, questi video focalizzano l'attenzione sulla descrizione dei 7 principi che stanno alla base dell'HACCP:

1. Condurre l'Analisi del Pericolo.
2. Determinare i Punti Critici di Controllo (CCP).
3. Stabilire i Limiti Critici.
4. Stabilire un sistema per monitorare che i CCP siano sotto controllo.
5. Stabilire le Azioni Correttive da intraprendere nel caso in cui il monitoraggio indichi che un particolare CCP non Ăš sotto controllo.
6. Stabilire procedure di Verifica che confermino che il Sistema HACCP stia lavorando efficacemente.
7. Istituire una documentazione concernente tutte le procedure e le opportune Registrazioni a questi principi e la loro appilcazione.

Buona visione!
Giulio


HACCP - Making Food Products Safe, Part 1



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

haccp, critical control point, controllo, verifica, base, monitoraggio, analisi pericoli, registrazione, azione correttiva, limite critico

Discussioni correlate (versione beta)







IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.