Diventare consulente HACCP

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Diventare consulente HACCP --> M7804

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Diventare consulente HACCP. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Diventare consulente HACCP

Buongiorno a tutti sono un nuovo utente mi chiamo Andrea,

mi ricollego alla domanda fatta da mary mary; su quali possono essere i requisiti che danno l'idonietà per diventare formatore HACCP; vi spiego brevemente il mio percosro  di studio e quello relativo  alle esperienze lavorative.

Mi sono diplomato presso la scuola alberghiera con valutazione di 97/100 come tecnico dei servizi ristorativi, lavoro nel settore della ristorazione collettiva da dieci anni prima come tecnico addetto mensa ( cuoco presso gli asili ) , poi come responsabile di un centro di produzione pasti sempre nell'ambito della ristorazione collettiva scolastica, produciamo mediamente 7500 pasti settimanali per un totale annuo di circa 230000 pasti.

Mi occupo ormai da più di tre anni della direzione di un centro cottura all'interno del quale ho una squadra di 21 persone ( tra cuochi , aiuto cuochi e autisti) più 41 addette allo sporzionamento, mi occupo in prima persona dell'approvvigionamento materie prime, gestione del personale e scambio di feedback con l'utenza ( insegnanti, genitori, assessori all'istruzione ect). 

Sono stato per tre anni assistente della nostra consulente HACCP tra l'altro ex dirigente della ASL della mia città, dalla quale ho assorbito nozioni, in materia e con la quale realizzavo slide, per la formazione del persdonale, corsi, e piani di autocontrollo per i 25 plessi scolastici per i quali eroghiamo il servizio e per il centro cottura stesso.

Dopo tre anni di collaborazione grazie ai quali mi sento veramente cresciuto professionalmente, mi sono appassionato alla materia HACCP e igiene ed ho quindi deciso di iscrivermi a Firenze peresso Agraria al corso di Tecnologie Alimentari del quale finirò a breve il primo anno.

Sono stato la settimana scorsa a Roma Tor Vergata dove tramite Hideea SRL e l'università di biologia ho sostenuto un corso per formatore HACCP il quale mi ha tra l'altro riconosciuto 6 CFU; corso di 16 ora articolato tra visite guidate, laboratori di microbiologia e ore di teoria in aula, con test finale.

La mia domanda è: assodato che credo di avere una buona base di partenza in termini di conoscenze ( dico base perchè sono convinto ch avrò ancora tantissimo da imparare), pensate che in termini di legge pur non essendo ancora a l'atto pratico laureato io possa fare formazione del personale e stesura piani di autocontrollo per la mia azienda e/o per altre?

Grazie per l'attenzione.

Saluti Andrea.  



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

haccp, cottura, formazione, ristorazione collettiva, piano autocontrollo, base, lavoro, materia prima, igiene, legge, requisiti, microbiologia, consulente haccp, tecnologie alimentari, laurea, approvvigionamento, mensa, ausl, laboratorio

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.