Corresponsabilitą per indicazioni di etichettatura

TAFF: Talkin“about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Corresponsabilitą per indicazioni di etichettatura --> M3729

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Corresponsabilitą per indicazioni di etichettatura. Se desideri partecipare alla discussione č necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Corresponsabilitą per indicazioni di etichettatura

Il venditore di un prodotto alimentare preconfezionato (grossista, dettagliante) è da ritenersi corresponsabile per infrazioni di etichettatura relative a:

- campo visivo

- indicazione di additivo non consentito

- diciture ingannevoli (es. senza coloranti per un succo di frutta, no Ogm per la pasta, menzione bio senza i relativi contrassegni, indicazione di vitamina senza %RDA,…)

- o casi similari di infrazioni, evidenti già all’esame dell’etichetta?



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

additivi, esame, preconfezionato, pasta, colorante, etichetta, grossista, vitamina, prodotto alimentare, succo frutta

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilitą sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.