Prezzo unitario sui prodotti alimentari

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Prezzo unitario sui prodotti alimentari

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Prezzo unitario sui prodotti alimentari, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Sui prodotti alimentari come viene espresso? Sul kg o sull' etto?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Prezzo unitario sui prodotti alimentari
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

DECRETO LEGISLATIVO 6 settembre 2005, n. 206

Codice del consumo, a norma dell'articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Si ma non è molto chiaro, ove va messo il prezzo al kg, se su bottiglie di vino, su pezzi di formaggi preconfezionati..ho un po di confusione!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Come puoi vedere negli articoli da 13 a 16, la casistica è piuttosto variegata, sia per l'unità di misura, sia per la ventita a pezzo.

Soprattutto per casi particolari, (esiste anche un registro (o vocabolo simile) di usi e costumi), ti consiglio di consultare la Cammera di commercio della tua provincia: www.xy(sigla provincia).camcom.it


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Da consumatore ho tuttavia notato che col passare del tempo (abbassamentto del potere d'acquisto), nell'indicare prezzo/unità di misura, questa è sempre più piccola!

Presto si giungerà ad indicare il prezzo con: Euro/g!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

E per i formaggi e salumi dietro al banco vendita assistita? Il cartellino cosa deve indicare? Anche il prezzo unuitario e il prezzo di vendita e il prezzo unitario riferito all'etto o al kg?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Per  vendita assistita intesa sia come  vendita al banco su richiesta del cliente, quindi a quantità variabile di volta in volta, sia come vendita di preconfezionato per la vendita immediata difficilmente a quantità costante, non è ovviamente praticabile l'esposizione del prezzo a pezzo, prezzo che comparirà sull'incarto istantaneo nel primo caso o sul preincarto nel secondo caso.

Quindi va esposto il prezzo/kg oppure prezzo/hg, secondo le consuetudini (personalmente non intravvedo problemi sulla sceltadi uno o dell'altro per salumi e formaggi).


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

prodotto alimentare, formaggio, salumi, quantita, preconfezionato, bottiglia, legge, consumatore, vino, legislativo

Discussioni correlate