Additivi consentiti nel pesto come semiconserva

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Additivi consentiti nel pesto come semiconserva --> M2876

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Additivi consentiti nel pesto come semiconserva . Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Additivi consentiti nel pesto come semiconserva

Salve a tutti .  Qualcuno di voi sa indicarmi  quali additivi ( Qualora ciò sia possibile)  possono essere aggiunti a confezioni di pesto (Diciamo semiconserve) da conservarsi in regime di refrigerazione .

E una matrice alimentare che non conosco bene . Non essendo un alimento di origine animale .  Mi sembra di ricordare che diversi anni fà alcuni analisti esprimevano dubbi anche per utilizzo di addttivi notoriamente non nocivi (Quali  ad esempio l'acido ascorbico) . Ripeto su questa matrice alimentare  (sempre a livello di semiconserva)  non ho molta dimestichezza .

Potrebbe essere che possa leggitimamente essere additivata  con acido ascorbico ed acido citrico .  Inoltre vorrei conoscere la vostra opinione  anche in merito alla possibilità  di utilizzare  l'istituto giuridico del termine di conservazione per un prodotto sicuramente (secondo la mia opinione ) da annoverare tra quelli indicati  dall'articolo 10 bis  , introdotto dal D.lgsvo 181/03 apportando modifiche

al precedente formulazione dell'articolo 10 del D.lgs.vo n°109/92 devono essere contraddistinti da un termine perentorio di consumabilità (data di scadenza )  . Per completezza espositiva  faccio presente che il prodotto in questione riporta  l'indicazione circa  la neccessità di conservare lo stesso in regime di temperatura controllata  (da 0 a + 4 c°)

Un saluto a Tutti  Robert

 

 



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

e300, alimentare, prodotto, semiconserve, data scadenza, additivi, sicuramente, conservazione, temperatura, confezione, livello, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, alimenti origine animale, e330

Discussioni correlate (versione beta)








IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.