Etichetta: Esenzione Indicazione Quid per Liquori di Frutta

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Etichetta: Esenzione Indicazione Quid per Liquori di Frutta --> M8080

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Etichetta: Esenzione Indicazione Quid per Liquori di Frutta. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Etichetta: Esenzione Indicazione Quid per Liquori di Frutta

Se mi metto dalla parte del Consumatore, certamente .

Provando ad effettuare una breve disamina normativa e premettendo che è indispensabile osservare il prodotto nel suo complesso, direi che:

  • limoncello / lemoncello non sono denominazioni dell'alimento;
  • il marchio, anche se registrato, se contiene l'immagine del limone ben visibile, ben riconoscibile, induce il consumatore ad interpretarlo come limone;
  • non ho sotto mano la Circolare Ministeriale n°166, ma se non ricordo male esentava dall'indicazione del QUID le denominazioni di vendita "generiche", tipo: tortelli ripieni, liquore di frutta, ossia quando non venivano evidenziati gli ingredienti (ad esempio: ricotta e spinaci).Nel tuo caso immagino che riporterai la dicitura Liquore di Limoni.

Di solito, poi, si valorizza il prodotto con una descrizione finalizzata a contraddistinguerlo per caratteristiche, tradizionalità, ecc.

Si tende inoltre, nella maggior parte dei casi, a riportare solo la percentuale (%) dell'alimento caratterizzante (infuso di limoni) senza indicare, come nel caso degli infusi, un valore "in peso" della soluzione.



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

limone, prodotto, consumatore, infuso, alimenti, ricotta, frutta, peso, spinaci, limoncello, ingrediente, legge

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.