Avviare Piccola Azienda di Trasformazione di Rucola in Pesto

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Avviare Piccola Azienda di Trasformazione di Rucola in Pesto --> M8044

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Avviare Piccola Azienda di Trasformazione di Rucola in Pesto. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Avviare Piccola Azienda di Trasformazione di Rucola in Pesto

Salve a tutti,

sono nuova di questo Forum e sono una Tecnologa Alimenatare (TA) alle prime armi.

Insieme ad altre persone, desidereremmo avviare una piccola Azienda di Trasformazione di Rucola in Pesto.

Mi piacerebbe pertanto confrontarmi con voi relativamente a questo vastissimo argomento; in particolare con riferimento a:

  • normativa ed iter da seguire per ottenere le autorizzazioni
  • procedura per verificare la correttezza delle etichette
  • quali Regolamenti, oltre al Reg. (UE) n°852/2004, e Normativa nazionale sono da prendere in considerazione per una piccola Azienda
  • passando all'ambito volontario, quali sono le Norme (ISO, etc.) da prendere eventualmente in considerazione per un'Azienda di questo tipo
  • come impostare la Relazione Tecnica ed il Manuale di Autocontrollo (siete per caso a conoscenza di eventuali Linee Guida sull'argomento?)
  • ruolo di un Tecnologo Alimentare in questo tipo di Azienda

Nel caso avessi omesso di considerare qualche altro aspetto importante, non esitate a segnalarlo di seguito.

Grazie mille in anticipo a chiunque interverrà, apportando il proprio prezioso contributo allo sviluppo del presente Caso Studio.

 

**** Dichiarazione soggetta ad Editing da parte dello Staff ****

Motivazionidichiarazione caratterizzata da numero eccessivo di domande. Di per sè, la dichiarazione non apporta alcun contributo significativo allo sviluppo delle tematiche affrontate nel Forum. A causa dell'elevato numero di domande corre inoltre il rischio di essere ignorata.

Suggerimenti: cercare di elaborare meglio le proprie dichiarazioni, argomentando e provando ad avanzare possibili soluzioni su cui confrontarsi con gli altri utenti. Non limitarsi ad asettici elenchi di domande. Sfruttare meglio gli strumenti di ricerca messi a disposizione (Mappa del SitoMotore di Ricerca InternoNavigazione dei Contenuti e, non ultimo, GoogleTM); navigare il Sito comprenderne usi e costumi.

Provvedimenti: Editing e Riposizionamento della Discussione. Entro alcune settimane (tempo stimato necessario per la presa visione e la corretta assimilazione) le presenti note potrebbero essere rimosse.

In caso di richieste di chiarimento, segnalazioni, suggerimenti e/o critiche (purché costruttive) l'utente è invitato a contattare privatamente lo Staff (attraverso la sezione contatti).

Ringraziamo anticipatamente per la comprensione/collaborazione.

Lo Staff di Talkin'about Food Forum

 

**** Versione Pre-editing ****

Argomento (i.e. Topic) in cui è stata aperta la Discussione: Professione Tecnologo

Oggetto della Discussione: Avviare una piccola azienda di trasformazione

Testo: 

Salvbe a tutti,

sono nuova e sono una tecnologa alimenatare alle prime armi.

Io e altre persone vorremmo avviare una piccola azienda di trasformazione di rucola in pesto.

Chiedo aiuto a quanti di voi siano in grado di fornimi maggiori informazioni riguardo:

- Normativa e iter perr ottenere le autorizzazioni,

- itrer per ottenere etichettatura,

- quali regolamenti oltre 852 e quali solno le iso sono da prendere in considerazione in una piccola azienda

. relazione tecnica con annesso manuale di autocontrollo come comportarmi

-ruolo del tecnologo in questo tipo di azireda

-eventuali altri suggerimenti da esperti del settore

Grazie mille in anticipo e spero di poter ricevere un aiuto



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

tecnologo alimentare, autocontrollo, regolamento ce n 852 2004, asettico, verifica, talkin about food forum, etichetta, professione

Discussioni correlate (versione beta)








IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.