Responsabilità per Organizzazione di Festa Privata in BAR

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Responsabilità per Organizzazione di Festa Privata in BAR

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Responsabilità per Organizzazione di Festa Privata in BAR, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Un saluto a tutti,

desidero mettere a vostra conoscenza una questione posta dal Titolare di un Bar.

Il Bar in questione somministra regolarmente alimenti e bevande; in particolare: gastronomia fredda (es. panini e pizzette farcite, tramezzini, etc.) e bibite analcoliche ed alcolicheIl tutto in regola con la licenza e a seguito di valutazione della documentazione tecnica necessaria per questo tipo di attività (i.e. ManualePiano HACCP, Procedure, etc).

Il Proprietario vorrebbe concedere, nello spazio esterno antistante il locale, una parte di piazzale per una grigliata organizzata da privati cittadini, che non pagherebbero affitto e che cucinerebbero per conto proprio, chiedendo al titolare esclusivamente le bevande. Ha tutta l'aria di essere una Festa Privata organizzata in un Esercizio rivolto al Pubblico.

Secondo voi, questo genere di inziativa è da considerarsi lecito?

Sentito il parere dell'ASL, la quale asserisce che, purchè l'Esercizio sia chiuso al pubblico, è possibile dedicare parte del locale a questo tipo di evento; considerato che il Titolare andrebbe a somministare esclusivamente bevande; cosa che rientra nel suo ambito di attività. Per la serie: ognuno a casa propria fa ciò che desidera.

A vostro avviso il Titolare può concedere questo tipo di evento, in considerazione che gli alimenti da preparare non rientrano nella valutazione dei pericoli ed il locale non è specificamente adibito a questo tipo di preparazioni?

E' comunque da intendersi come Responsabile di tutto ciò che accade nel proprio locale, anche se sono terzi a preparare e gestire la preparazione e la manipolazione di alimenti? Voi cosa ne pensate?

Grazie!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Responsabilità per Organizzazione di Festa Privata in BAR
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Vista l'occasionalità dell'evento, definirei con l'ASL un Piano ad hoc, con descrizione di ciò che si vuole, si può e si deve fare.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie, trentino, per la risposta tempestiva!

L'ASL si è espressa su cosa si deve fare e a me non torna proprio questo parere.

A quanto pare, per loro la soluzione sarebbe quella di chiudere al pubblico il locale e consentire l'evento all'interno in modo privato. Ma non è la stessa cosa se il locale rimane aperto al resto del Pubblico, mentre solo una parte confinata e "privata" del locale rimane a disposizione dei partecipanti alla grigliata?

Da questa differenza deriva la convenienza del Titolare ad accettare o meno tale proposta, fermo restando l'ottemperanza a tutte le norme igienico-sanitarie e amministrative di gestione.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

C'è modo di garantire l'accesso riservato ai soli partecipanti per l'intera durata dell'evento?


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

bevande, alimenti, ausl, aria, alcolico, igienico sanitario, piano haccp, analcolico, scienze tecnologie alimentari

Discussioni correlate