Rivendita prodotti al dettaglio con etichettatura straniera

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Rivendita prodotti al dettaglio con etichettatura straniera --> M5114

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Rivendita prodotti al dettaglio con etichettatura straniera. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Rivendita prodotti al dettaglio con etichettatura straniera

Ok, non voglio monopolizzare la discussione visto che probabilmente la questione è stata risolta, dato che Lestat non ha più postato.

Però, se nell'articolo 8 si identifica il responsabile delle informazioni e nell'articolo 15 si parla dei requisiti linguistici di tali informazioni, l'unica interpretazione che ne ottengo è che il responsabile della conformità dei requisiti linguistici sia "l'operatore con il cui nome o ragione sociale è commercializzato il prodotto", quindi il nome che compare in etichetta...

Se il produttore rispetta tale obbligo bene, se non lo rispetta ne pagherà le conseguenze con il ritiro del prodotto e le eventuali sanzioni, non so come funziona la cosa.

Se ad esempio io da domani etichettassi in modo non corretto il mio prodotto, visto che su tale prodotto etichettato da me, compare il mio nome, ne sarei io il responsabile, non i punti vendita della GDO dove il prodotto viene venduto, sbaglio?

Non riesco a cogliere la differenza tra il mio caso ipotetico e il caso di Lestat...



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

prodotto, requisiti, interpretazione, gdo, etichetta, conforme, sanzioni

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.