Dottorato di Ricerca all'estero per Tecnologi Alimentari

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Dottorato di Ricerca all'estero per Tecnologi Alimentari --> M3673

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Dottorato di Ricerca all'estero per Tecnologi Alimentari. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Dottorato di Ricerca all'estero per Tecnologi Alimentari

Ciao,

io sto finendo un Dottorato di Ricerca in Italia, ma ho speso il 50% del mio dottorato all'estero, per essere piu precisi sono in Scozia.

Ti dico: in generale, io sconsoglio di fare un Dottorato salvo a chi sia mosso realmente da molta motivazione o da molteplici aspetti favorevoli.

Comunque, intraprendere un Dottorato all'estero non è proprio così semplice.. I modi migliori sono a mio avviso:

  • avere un Prof. italiano che introduca ad un Prof. estero; in tal caso la cosa diventa parecchio più semplice
  • conseguire un Dottorato in Italia, inteso come accesso al titolo ed ottenere quello sponsorizato dallo Stato e poi fare come ho fatto io e pertanto finire il Dottorato all'estero
  • altrimenti, nel caso non si conoscano docenti o altro, provare ad inviare email ai docenti che hanno posizioni da proporre e se ne trovi una che veramente ti interessa spendi un po di soldi e presentati di persona al professore come ho fatto io.

Comunque, nel caso avessi bisongno di maggiori informazioni, o voglia semplicemente parlare, o ci siano altre cose che desideri sapere, ti posso anche lasciare il mio contatto Skype, cosi ci sentiamo a voce che è un pò piu veloce.

Se vuoi chiamarmi, sono piu che disponibile.

Michele



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.