Tecnologie Alimentari: riflessioni Post Lauream

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Tecnologie Alimentari: riflessioni Post Lauream --> M3084

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Tecnologie Alimentari: riflessioni Post Lauream. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Tecnologie Alimentari: riflessioni Post Lauream

Buona sera (o buongiorno, secondo i casi) a tutti.

Posso raccontarvi la mia esperienza? Laureata nel 2003, iscritta appena possibile all'Ordine pensando che ciò costituisse una agevolazione nella ricerca del lavoro... Ho trovato dirigenti di aziende alimentari che non sapevano nemmeno della nostra laurea, studi di consulenza che trattavano l'HACCP insieme a svariati altri argomenti affidandola magari a geometri o ragionieri, per non parlare delle agenzie di selezione e dei centri per l'impiego, dove mi è stato più volte chiesto se posso lavorare nelle aziende alimentari... Da due anni vivo in un'isola relativamente felice, una piccola azienda alimentare creata da una mia amica anche lei laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari (stesso mio percorso fra agenzie, centri per l'impiego ecc. ecc.): lo stipendio è minimo, ma finalmente posso dire che faccio il Tecnologo Alimentare, nel senso che mi occupo di assicurazione qualità, HACCP, pianificazione della produzione, marketing e sviluppo delle vendite. Come potete immaginare, mi piace e faccio tutto il possibile per lo sviluppo dell'azienda.



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

azienda settore agroalimentare, laurea, lavoro, haccp, laurea scienze tecnologie alimentari, consulenza, tecnologo alimentare, assicurazione qualita

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.