Criteri microbiologici prodotti in cialda

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Microbiologia Alimentare --> Criteri microbiologici prodotti in cialda --> M9858

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Criteri microbiologici prodotti in cialda. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Criteri microbiologici prodotti in cialda

Buongiorno a tutti,

volevo chiedere il vostro parere circa una questione a cui non trovo risposta

La nostra azienda produce cialde (wafer) per gelati e per quanto riguarda la scelta dei criteri microbiologici ci siamo affidati a delle linee guida (https://www.ceirsa.org/docum/allegato_punto4.pdf - Pasticceria e biscotteria da forno ) in quanto il regolamento 2073/2005 non è esaustivo per questa tipologia di prodotti. Sulla base di queste linee guida, perciò, abbiamo inserito nel nostro piano di analisi per l'autocontrollo (insieme a CBT, stafilococchi, lieviti/muffe, E. coli, salmonella, listeria) il parametro "coliformi totali" ma non le enterobacteriaceae (seppur i coliformi totali appartengano a questa famiglia).

Un cliente mi ha fatto notare (con una certa saccenza) che la nostra valutazione sul considerare i coliformi ma non le enterobacteriaceae non risponde al regolamento 2073 e che i coliformi sono parametri superati e non in linea con la maggior parte delle linee guida microbiologiche (senza approfondire ulteriormente).

Qualcuno può darmi delucidazioni? Penso di essermi persa qualcosa...

Grazie a chi vorrà rispondere :)



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

parametri, enterobacteriaceae, base, lieviti muffe, salmonella, analisi, forno, carica batterica totale, listeria, autocontrollo, gelato, regolamento ce n 2073 2005, microbiologico

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.