Perché conviene collegare i propri profili Google+ e Taff?

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Marketing Agroalimentare --> Perché conviene collegare i propri profili Google+ e Taff?

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Perché conviene collegare i propri profili Google+ e Taff?, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:
Buonasera a tutti! ^__^

Se avete letto la discussione intitolata Collegare reciprocamente i propri account Taff e Google+ ma non avete ancora provveduto a seguire la procedura illustrata, probabilmente vi sarete chiesti perchè mai dovreste perdere tempo prezioso seguendo una procedura la cui utilità è tutta da dimostrare.

In questa sede esamineremo i principali vantaggi offerti dall'Attribuzione dei Contenuti (Authorship), tentando di porre le basi per l'elaborazione di strategie fondate su questa rivoluzionaria funzionalità.

L'abbiamo ribadito in più di un'occasione: disporre di un profilo Google+ collegato al proprio account Taff consente innanzitutto d'incrementare la visibilità dei propri contenuti, visualizzati sui principali Motori di Ricerca per specifiche query. Ciò è reso possibile da quelle "Anteprime Ricche" che vengono definite Rich Snippet.

La foto del proprio volto tra i risultati di ricerca ha infatti la capacità di:

- incrementare il numero effettivo delle visite alle proprie dichiarazioni, andando cioè ad aumentare quello che in gergo tecnico viene definito Click-Through Rate (abbreviato in CTR), ovverosia la percentuale di click rapportata al numero complessivo delle visualizzazioni tra i risultati di ricerca. Numerosi studi sul comportamento umano hanno infatti dimostrato una predilezione per le immagini rispetto ai testi (video 1).


(video 1 - Studio di tracciamento visivo condotto da Google, Inc.)

- contribuire allo sviluppo della propria Brand Identity, ovverosia dell'Identità del Marchio: la foto del proprio volto diviene a tutti gli effetti marchio distintivo dei propri contenuti trasformandosi indirettamente in un indicatore di affidabilità (in inglese "trustiness") che consente, ai fruitori dei Motori di Ricerca, d'individuare in modo inequivocabile i contenuti appartenenti ad uno specifico Autore e riconoscerne preventivamente la qualità.

Gli Autori accorti hanno pertanto la possibilità di investire su questo concetto, andando ad accrescere nel tempo la propria autorevolezza Web e guadagnando terreno sui potenziali competitors, anche in previsione della prossima introduzione del concetto di Author Rank, ovverosia il ranking per Autore.

Ma non solo. L'autorevolezza stessa dei contenuti Web, sarà sempre più strettamente correlata a:

1. link provenienti da Autori affermati: tanto più autorevole sarà l'Autore che linka una discussione, tanto maggiore sarà il ranking della stessa;
2. award, "+1" ed altre tipologie di votazioni: a questo proposito, lo ricordiamo, siamo in fase avanzata di sviluppo dell'algoritmo che andrà a calcolare il valore di ogni singola dichiarazione rilasciata su TAFF. A chi fosse sfuggita, suggerisco di leggere la discussione intitolata Ranking dichiarazioni sulla base della qualità.

Risulta evidente, pertanto, il perché sia indispensabile rilasciare contenuti di qualità, originali e soprattutto mirati, affinchè il proprio target di riferimento legga, commenti e condivida sui principali Social Network, generando trustiness.

Di questi ultimi aspetti, però, ce ne occuperemo in un'altra occasione.

Giulio De Simoni
Talkin'about Food Forum

replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Perché conviene collegare i propri profili Google+ e Taff?
provaprovaprovaprovaprova



Parole chiave (versione beta)

Discussioni correlate