Reg. 2073/2005: Definizione Temporale di Immessi sul Mercato

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Reg. 2073/2005: Definizione Temporale di Immessi sul Mercato --> M7139

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Reg. 2073/2005: Definizione Temporale di Immessi sul Mercato. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Reg. 2073/2005: Definizione Temporale di Immessi sul Mercato

Le spiritose provocazioni (o almeno spero che siano tali) de ilcorssaro meritano, comunque, due righe di chiarimento.

Fatte salve le precisazioni di Antonio, non dobbiamo dimenticare che coloro i quali ricevono materie prime e/o semilavorati "per essere sottoposti ad ulteriori lavorazioni" hanno la responsabilità di garantire "il rispetto delle disposizioni della legislazione alimentare nell'impresa alimentare posta sotto il suo controllo" (Reg. CE n°178/2002).

Ciò detto, gli Operatori del Settore Alimentare (OSA), in quanto "professionisti", devono essere in grado di valutare non solo i tempi, ma anche le modalità di conservazione dei prodotti che utilizzano, indipendentemente dal fatto che detti prodotti arrivino loro corredati o meno da TMC o data di scadenza.

D'altra parte, le "Società di servizi alle imprese alimentari, esercizi al pubblico e industrie" sono lì, pronte a fornire le consulenze del caso...



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

alimentare, operatore settore alimentare, tmc data scadenza, semilavorato, professionista, controllo, consulenza, legislazione alimentare, modalita conservazione, materia prima

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.