Analisi pericoli: monitoraggio con sistema a Raggi X

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Analisi pericoli: monitoraggio con sistema a Raggi X --> M3606

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Analisi pericoli: monitoraggio con sistema a Raggi X. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Analisi pericoli: monitoraggio con sistema a Raggi X

La presenza di un metal detector o di rilevatori a raggi X che sia non signifca automaticamente che debba essere considerato un CCP, è discutibile a seconda dei casi e dal tipo di processo e realtà aziendale in cui ci si troverà ad operare: non eiste una "regola assoluta".
Il tutto può essere determinato durante le fasi di pianificazione del nostro piano, infatti se l'analisi dei rischi determina che il metallo potrebbe essere un potenziale pericolo per la sicurezza alimentare e si evidenzia una ragionevole probabilità che questo si verifichi allora sarà necessario imporre un CCP in questa "fase" della lavorazione o post lavorazione a seconda che il nostro strumento sia posizionato alla fine del processo o durante (anche in questo caso mi ripeto dipenderà dal tipo di lavorazione o trasformazione del nostro food) affinchè questo sia "sotto controllo" ad un livello accettabile.

Se in fase di risk anlysis si stabilisce che la presenza di metalli non sia un pericolo per la sciurezza alimentare ragionevolmente probabile allora questo non andrà considerato come punto critico di controllo e non andrà considerato come tale.

"Questo è quanto"!!!

by marco896



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

critical control point, processo, rischio, pericolo, controllo, metal detector, sicurezza prodotti alimentari, livello, raggi x, verifica, analisi, alimentare

Discussioni correlate (versione beta)







IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.