Notifica Sanitaria di Automezzi appartenenti a Salumificio

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Notifica Sanitaria di Automezzi appartenenti a Salumificio

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Notifica Sanitaria di Automezzi appartenenti a Salumificio, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno,

volevo sapere se, a vostro avviso, gli automezzi di un Salumificio (e pertanto con Numero di Riconoscimento CE) debbano essere notificati allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), oppure se tale attività di trasporto - essendo connessa all'attività principale - sia già autorizzata.

Grazie,

Grazia G.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Notifica Sanitaria di Automezzi appartenenti a Salumificio
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Per quanto attiene la Regione Toscana: va fatta necessariamente notifica al SUAP di competenza.

Inoltre, devono essere dotati di ATP (acronimo per Accord Transport Perissable, ovverosia Trasporto di Alimenti Deperibili) se trattasi di mezzi refrigerati.

Saluti.

MG


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie intanto per la risposta, mica può indicarmi la delibera regionale che riporta tale notifica?

Grazie ancora

Grazia Gelli


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Mi sembra che l'obbligo di notifica degli automezzi riguardi le imprese registrate come OSA trasporto alimenti per terzi e che

gli automezzi in dotazione agli altri OSA per il trasporto/distribuzione in  proprio devono essere considerati nel piano HACCP dell'azienda.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

segnalo questo interessante pdf: http://www.vetesc.unimi.it/stuff/rassegna/2/casore_paolo.pdf

come dicevo ogni mezzo va registrato ai sensi del reg.852/04. eventuali sostituzioni, modifiche, acquisti, vendite di mezzi per il trasporto vanno sempre notificati.

chiaramente se procedo ad un inizio attività inserisco subito i dati dei mezzi nella modulistica della SCIA. ad attività in corso provvedo a scia integrativa.

saluti.

MG


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Per evitare fraintendimenti su ciò che ho scritto metto un estratto della deliberazione GRToscana 25 giugno 2007 n.470

4.2 Attività di trasporto
Per quanto riguarda le imprese alimentari che effettuano, tra le varie attività, anche il trasporto di
prodotti alimentari (es. una gelateria che ha un veicolo per la consegna ai clienti del prodotto finito),
non deve essere effettuata una registrazione per ogni singolo mezzo dell’impresa. La registrazione
riguarderà, infatti, esclusivamente l’impresa (es. la gelateria).
Sarà cura dei gruppi di lavoro di cui al punto 3.1 predisporre un’apposita scheda integrativa o una
sezione della DIA per la raccolta delle informazioni relative ai veicoli adibiti al trasporto di prodotti

alimentari nell’ambito dell’impresa registrata, comprese eventuali variazioni inerenti i veicoli stessi.
Le imprese che effettuano esclusivamente attività di trasporto di prodotti alimentari, sono soggette a
registrazione secondo quanto previsto dal regolamento regionale 40/2006.

Ciò che ho scritto precedentemente è comunque corretto perché non esiste una modulistica integrativa a parte ma solo la modulistica per la scia ai sensi dell'852.

In riassunto: la ASL deve sapere che mezzi avete per il trasporto. Se l'avete comunicato in fase di avvio, ok. Sennò scia 852 per i mezzi3.

saluti.

MG


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Buongiorno,

ringrazio per la sua disponibilità , provvederò immediatamente alla notifica di tutti i miei automezzi anche se purtroppo una sanzione mi è già arrivata per questa mancanza.

Cordiali saluti

Grazia Gelli


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

salumificio, prodotto alimentare, registrazione, regolamento ce n 852 2004, operatore settore alimentare, trasporto alimenti, alimentare, lavoro, piano haccp, trasporto alimenti deperibili, ausl, numero riconoscimento comunitario, sanzioni, prodotto, dichiarazione inizio attivita

Discussioni correlate